21 marzo 2012

Si dice che l’unione fa la forza, anche quando si tratta di sicurezza stradale e guida responsabile. Le 200 autoscuole italiane, che tre anni fa hanno aderito al network “La Nuova Guida”, hanno messo a punto un nuovo metodo formativo per chi prende la patente.

Insomma, frenando l’euforia di mettersi al volante per la prima volta, lasciamo ai neo patentati una formazione che addirizzi il tiro su strumenti, contenuto e metodi di insegnamento tradizionale. Infatti, i formatori del consorzio La Nuova Guida partono proprio dalla didattica: qui non si tratta soltanto di imparare a portare i veicoli seguendo il codice della strada, ma valutare gli eventuali rischi.
Gli allievi, con il supporto delle nuove tecnologie e dei social (la pagina Facebook conta quasi 100 mila iscritti), sono messi nelle condizioni di arrivare gradualmente ad una guida responsabile, quella che rientra anche nella Campagna Sicurezza Stradale 2011-2012 a cui ha aderito Europ Assistance.

Eduardo Svelto e gli altri simpatici personaggi della campagna sapranno lasciarvi consigli utili. Cosa ne dite di passarli a trovare?

Link utili:

Campagna per la Sicurezza Stradale 2011-2012