Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Bangkok

Paese: Thailandia
Lingua: Thailandese
Fuso orario: +7
Distanza dall'Italia: 8836
Nome abitanti: Bangkoker
Popolazione: 8.281.000
Sapevi che:

il nome cerimoniale di Bangkok (Krungthepmahanakhon Amonrattanakosin Mahinthara Yutthaya Mahadilok Phop Noppharat Ratchathani Burirom Udom Ratchaniwet Mahasathan Amonphiman Awatansathit Sakkathattiya Witsanukamprasit) è considerato il più lungo del mondo con i suoi 169 caratteri?

Bangkok è la capitale della Thailandia e una delle città più popolose del mondo. Grande, caotica e trafficata, rimane comunque una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo, che ogni giorno si riversano nelle piazze e nelle strade della capitale thailandese. Che sia solo un veloce scalo o la destinazione del viaggio, visitare questa gettonatissima metropoli è altamente consigliato per le tante possibilità che offre.

Bangkok è servita da 2 scali aeroportuali: l’Aeroporto Internazionale di Bangkok-Suvarnabhumi, l’Aeroporto Internazionale di Bangkok-Don Mueang. Il primo, ultimato nel 2006, è lo scalo principale. Da questo, per raggiungere il centro città, ci si può servire dei treni Airport Rail Link e City Line. Dall’Aeroporto di Don Mueang ci sono alcune navette. Al di làd ei mezzi pubblici, prendete un taxi per raggiungere il centro.

 

PRINCIPALI ATTRAZIONI
Tra le attrazioni più note della città di Bangkok vi è indubbiamente il Grande Palazzo Reale. Costruito nel 1782, ospita fin dal 1785 tutti i re della Thailandia. Passeggiando tra le sue sale è possibile ammirare il famoso Buddha di Smeraldo, ovvero il palladio in onore della monarchia, la forma di governo che vige nel paese.
Un’altra attrazione da non perdere durante un viaggio a Bangkok è il Wat Arun, conosciuto anche con il nome di Tempio dell’alba. Questo si presenta come l’insieme di più templi buddisti e custodisce al suo interno il Prang centrale, ovvero una pagoda in stile Khmer. Essa, con i suoi 80 metri di altezza, rappresenta il Monte Meru, considerato il centro dell’universo dalla cosmologia della religione induista.
Nel centro storico della città di Bangkok è impossibile non notare il Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaew), cappella reale, nonché il più importante tempio buddista di tutto il paese.
Oltre ad essere un’affollata città industriale, Bangkok conserva al suo interno vasti polmoni verdi nei quali locali e turisti possono trovare riparo dal caos cittadino. Il Lumphini Park, molto simile a Central Park di New York, fu donato dal re Rama VI ai suoi sudditi ed è considerato il più importante parco pubblico della città.
Ultimo, ma non per importanza, il celebre Buddha d’oro: la più grande statua d’oro di tutto il mondo con un’altezza complessiva di circa 25 metri e dal peso di oltre 5,500 kg. Questa imponente statua, situata all’interno del tempio Wat Trimit, rappresenta un grande tesoro per lo stato della Thailandia e per tutti i fedeli buddisti.

 

VITA NOTTURNA
Oltre alla grande spiritualità dei templi, Bangkok è nota per la vivace movida che anima le calde notti thailandesi. Negli anni passati, la vita notturna della capitale veniva associata a trasgressioni ed eccessi. Tuttavia, nell’ultimo decennio, l’offerta di intrattenimento notturno è diventata decisamente più variegata e ricca di proposte per tutte le età. Locali, roof-top bar e  discoteche, fanno di Bangkok una delle capitali mondiali del divertimento. Non solo, durante la notte, la città si anima di spettacoli teatrali, tipici della tradizione orientale, e dei celebri mercati notturni. Affollatissimi e colorati, sono l’ideale per le famiglie o i turisti che amano concludere la giornata in maniera tranquilla e rilassata.

 

MUSEI
Come tutte le metropoli turistiche, anche a Bangkok è possibile visitare numerosi musei e gallerie d’arte. Tra i tanti è possibile annoverare il Museo d’Arte Contemporanea (MOCA), la Casa Museo di Jim Thompson, il Museo Nazionale, il Museo Nazionale delle Chiatte Reali, il National Science Museum e la Galleria Nazionale.
Per ciò che concerne il Museo d’Arte Contemporanea, questo si trova all’interno di un edificio moderno, e conserva la collezione privata di proprietà di uno degli uomini più ricchi della Thailandia.
Durante un tour della città, gli amanti dell’arte dovranno assolutamente visitare la Casa di Jim Thompson, nella quale è possibile ammirare una collezione di opere d’arte provenienti da tutti i paesi vicini come la Cambogia, il Laos, la Birmania ecc. La casa si trova nel quartiere Pathumwan e fu costruita, appunto, da Thompson, un imprenditore americano molto importante per l’industria della seta thailandese. Egli era un grande appassionato d’arte e, due anni dopo la sua scomparsa, avvenuta in Malesia nel 1967, la sua casa venne aperta al pubblico. Tra i musei più interessanti di Bangkok vi è inoltre il Museo Nazionale. Situato all’interno di un imponente edificio, racconta attraverso reperti, manufatti e sculture, la storia e la cultura di questo straordinario paese.
Di altro genere è il Museo Nazionale delle Chiatte Reali. Situato nel distretto di Bangkok Noi, conserva otto imbarcazioni (Royal Barges) utilizzate dai re durante le cerimonie ufficiali. Nel distretto di Khlong Luang si trova invece il National Science Museum, inaugurato nel 2000 per celebrare il compleanno della regina Sirikit. Per questa ragione il museo è conosciuto anche con il nome di Queen Sirikit the Great Science Museum.
Infine, tra i principali musei di Bangkok vi è la Galleria Nazionale. Qui è possibile ammirare le opere di noti artisti thailandesi realizzate dal XVII secolo ad oggi.

 

COSA MANGIARE
Bangkok, come tutta la Thailandia, ha una tradizione culinaria piuttosto importante. Durante un soggiorno in città si potranno assaporare piatti tipici come il celeberrimo Pad Thai. Questa pietanza, dichiarata patrimonio nazionale, contiene noodles, gamberi, anacardi, tamarindo e molto altro. Un altro piatto tipico della città di Bangkok è il Kao Pad. Questo piatto realizzato con il principale ingrediente della cucina Thai, il riso fritto, contiene al suo interno anche pollo e maiale, verdure, citronella ecc. In ultimo, una delle pietanze più amate dalla popolazione di Bangkok è il Tom Kha Kai, una zuppa a base di pollo e latte di cocco. Il gusto esotico e intenso lo rende particolarmente gradito anche dai turisti di tutto il mondo.

 

CLIMA
Nella città di Bangkok il clima è piuttosto caldo e umido durante tutto l’anno. Le temperature, infatti, variano di pochi gradi in base alla stagione. Nel periodo dei monsoni (che va da Maggio a Novembre circa) inoltre risulta piuttosto afoso, mentre durante la stagione invernale che va Novembre a Gennaio, le precipitazioni sono ridotte e il tempo e per lo più sereno. La massima si aggira tra i 30 e i 32 gradi e la minima tra i 20 e i 22 gradi. Da Febbraio a Maggio le temperature cominciano progressivamente ad aumentare toccando anche punte di 37/38 gradi di massima con una minima di 27/28 gradi anche durante le ore notturne.

 

SICUREZZA
Come nelle principali città turistiche anche a Bangkok è opportuno prestare particolare attenzione ai propri effetti personali, specialmente al denaro e ai documenti d’identità, onde evitare di cadere vittime di borseggiatori ed episodi di micro criminalità. Inoltre, essendo Bangkok una metropoli, è bene evitare i quartieri periferici, soprattutto di notte. Non solo, è opportuno altresì preferire la stagione secca, evitando la stagione delle piogge poiché potrebbero verificarsi situazioni di disagio e calamità naturali.
Essendo la Thailandia un paese orientale regolamentato da norme, leggi, usi e costumi differenti dai nostri, è bene informarsi prima della partenza sui comportamenti che potrebbero essere vietati e dunque punti con multe e reclusione.

 

ASSISTENZA SANITARIA
Dopo aver prenotato una vacanza a Bangkok è consigliabile stipulare un’assicurazione sanitaria che preveda una copertura economica in caso di infortunio o malattia.
Vi suggeriamo una polizza sanitaria di Europ Assistance per avere la garanzia di godervi un bellissimo viaggio senza alcun problema.

Sognando la Thailandia 2016 da Krabi a Bangkok

Un viaggio in Thailandia lungo tre settimane, alla scoperta dei suoi tre volti più belli: il grande sud, la capitale Bangkok e il Triangolo d’Oro. KRABI – La nostra prima meta è Krabi, a circa 2 ore di strada da Phuket: tranquilla e sonnecchiante, Krabi guarda al mare delle Andamane...

Approfondisci