19 giugno 2013

Quando arriva anche la più improbabile invasione di marziani, sai sempre dove volgere lo sguardo: sbarcano dal cielo, scendono da una navicella e poi quello succede dipende se sei finito in un film di fantascienza. Quando invece in un’azienda arriva un’invasione di ragazzi di ogni età, è tutto imprevedibile. I figli dei dipendenti di Europ Assistance sono tornati a far visita alla nostra sede di piazza Trento a Milano, trasformando un venerdì pomeriggio lavorativo in una grande festa.

Erano davvero in tanti e sono venuti a curiosare negli uffici di mamma e papà. I più piccoli sono stati accolti in un angolo della nostra sede adibito a mini parco giochi: fanno festa, si divertono, colorano e creano. Giulia, 2 anni e mezzo, ci ha mostrato gli animali della fattoria, indicandoci la sua preferita: la “pucca”. Un sorriso e poi le abbiamo intonato stonando il motivetto “Nella vecchia fattoria ia-ia-o!”.

Ognuno si porta dietro un sogno. Mauro, 9 anni, si sta dando da fare per essere un bravo calciatore mentre la sua coetanea Erica vuole diventare una veterinaria. Marco invece è una buona “forchetta” a tavola: ha le idee chiare, aprirà una macelleria. Giorgio di 5 e Margherita di 7 anni sono felici di sedersi alle postazioni dei loro genitori, mentre Maurizio, 6 anni, è arrivato con “pinne, fucile ed occhiali” perché è pronto per andare a mare. Viola, 9 anni, tira un sospiro di sollievo e ci confida: “Mi piace qui. Meglio che andare a scuola!”. Dopo aver fatto merenda tutti assieme, ci hanno lasciato come souvenir della loro visita tanti murales su alcune pareti della nostra sede.

Tornando alla storiella in apertura dei marziani, loro sarebbero spariti sulla navicella. I nostri bambini, per fortuna, restano qui con noi. Continueranno a colorare la nostra quotidianità, rendendo meno difficile il compito di essere adulti. E’ stato emozionante riaverli con noi. Speriamo che tornino a trovarci presto!