Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Cuba

Capitale: L'Avana
Lingua: Spagnolo
Moneta: Peso Cubano
Distanza dall'Italia: 8.471
Sapevi che:

il Mojito è stato inventato a Cuba? La bodeguita del Medio è il bar dove è stato inventato e assaggiato a partire dagli anni '40 anche da grandi scrittori come Hemingway.

STATE ORGANIZZANDO UN VIAGGIO A CUBA? ECCO ALCUNI CONSIGLI UTILI.

Documenti

Se acquistate un biglietto aereo presso tour operator, questo si occuperà di sbrigare le formalità per ottenere il visto d’ingresso obbligatorio. Se lo fate in autonomia dovete recarti presso gli uffici consolari in Italia con un passaporto in corso di validità. Il visto d’ingresso dura 30 giorni ed è prolungabile fino a 60 giorni pagando una tassa presso le autorità locali a Cuba. Viaggi Nostop Visti di Europ Assistance è la formula per ottenere il Visto di ingresso anche a Cuba.

Alla dogana

Quando entrate a Cuba devete dichiarare la quantità di valuta estera che portate con voi. Se l’importo supera i 5.000 dollari USA e non lo fate al momento della partenza, rischiate che le autorità sequestrino l’importo eccedente di 5.000 dollari. In valigia possono esserci effetti personali, oggetti, nuovi o usati, fino ad un valore massimo di 1.000 dollari. Sigari cubani per i vostri amici al ritorno? Massimo di 23 pezzi sfusi.
Fatevi fare la ricevuta di tutto quello che acquistate, soprattutto per le attività a rischio di incidenti (es. sportive e nautiche) e per cui sia prevista una copertura assicurativa. Senza la ricevuta, non esiste alcuna garanzia che la polizza sia effettivamente stipulata dal venditore.
Infine, l’uso delle carte di credito accettate è limitato ad alberghi e ristoranti statali, ma non nei ristoranti privati, detti paladares. Tutte le transazioni effettuate con carte di credito subiscono una sovrattassa del 3% circa rispetto al valore complessivo della transazione. Spostatevi con denaro contante, possibilmente Euro, valuta che presenta un cambio più favorevole rispetto al Dollaro USA.

Il sistema sanitario

 Ospedali ed assistenza sanitaria, al di fuori dell’ Avana,  non rientrano negli standard europei. Portate con voi una scorta di medicinali di prima necessità e per il pronto soccorso, soprattutto per i viaggi fuori dall’Avana. In caso di visite mediche bisognerà pagare il costo dei servizi presso gli ospedali, che talvolta può essere molto elevato. Per tutti i turisti che viaggiano a Cuba non è prevista nessuna vaccinazione obbligatoria.
L’ambasciata Italiana a Cuba non può anticipare o sostenere le spese mediche per conto degli italiani in viaggio a Cuba. Per questo motivo è obbligatorio essere in possesso di una polizza assicurativa che copra eventuali spese mediche per poter entrare a Cuba.

Sicurezza in viaggio

Cuba non è un paese pericoloso, tuttavia la microcriminalità è aumentata, soprattutto a danno dei turisti, in particolare nella capitale e nelle maggiori città. Massima cautela per gli spostamenti nelle ore notturne, evitando strade buie. Peraltro sono frequenti i black out dovuti al risparmio energetico.
Nei centri urbani non ostentare gioielli e altri oggetti preziosi; se noleggiate un auto o una moto prestate la massima attenzione, perchè le condizioni della rete stradale sono pessime e la viabilità dei mezzi è molto caotica e disordinata. Potete soggiornare in alberghi o abitazioni private, che presentano sicuramente costi inferiori. Verificate che quest’ultime siano provviste di autorizzazzione, senza la quale siete più esposti a furti o altri episodi criminosi in caso di  denuncia alla Polizia.

Clima e religione

Umidità e temeprature miti durante tutto l’anno caratterizzano il clima a Cuba. Tuttavia ci sono dei periodi, in particolare da giugno a novembre, in cui si verificano spesso pioggie tropicali e cicloni. Aggiornatevi sulle condizioni meteo prima della partenza e durante il soggiorno prima degli spostamenti sull’isola.
A Cuba la popolazione è in maggioranza cattolica, ma è diffuso il culto di religioni animiste.

Cosa mangiare

Il caposaldo dell’alimentazione cubana è la cucina creola, mix di  tradizioni africana e spagnola. Fermatevi a pranzo o a cena in un paladar o in una delle tante case particulares. Cominciate da un classico Cuban Sandwitch o da un Ajiaco, senza perdervi il tradizionale Arroz con Pollo o il semplice e gustoso Moros y Cristiano.

Buon viaggio a Cuba!

Concludiamo con questo video, realizzato in collaborazione con PaesiOnLine, il nostro viaggio alla scoperta di Cuba. Dopo gli ultimi consigli, siete pronti per partire?     Link utili: Viaggi Nostop Visti...

Approfondisci

Cuba, l’isola dalle mille facce tra musica e magia

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta di Cuba, in collaborazione con PaesiOnLine. Come un diamante sapientemente lavorato dalle esperte mani di un gioielliere così quest’isola, la più grande di tutti i Caraibi e circondata a sua volta da altre 1.600 isole, è un vero e proprio forziere di...

Approfondisci

Cuba, i consigli di uno chef italiano: cosa non perdere, dove mangiare e dormire

Per visitare al meglio Cuba, isola caraibica dal fascino coloniale, in collaborazione con PaesiOnLine, vi proponiamo i consigli di un nostro connazionale, Luigi Fiori, che vive proprio lì ed è proprietario e chef di uno dei migliori ristoranti dell’isola: Mediterraneo Havana...

Approfondisci