Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Sicurezza stradale e rispetto per l’ambiente con Europ Assistance e TÜV Italia

europassistance_tuv_assistenza_auto_elettriche

Ambiente e risparmio energetico continuano ad essere due trend importanti anche in ambito automotive. Lo dimostra la crescita delle auto ibride ed elettriche messe sul mercato. Europ Assistance e TÜV Italia, l’ente indipendente che offre servizi certificativi in ambito qualità, energia, ambiente, sicurezza e prodotto, hanno lanciato un corso di formazione specifico: rivolto ai responsabili delle officine del nostro network, li mette in condizione di effettuare qualsiasi tipo di intervento su auto ibride ed elettriche.

A spingerci a questa partnership con TÜV Italia è stata anche la necessità di fornire ai tanti nostri partner nel settore automotive competenze sempre più avanzate in fatto di assistenza. Attraverso un programma didattico, alternando aula ad esercitazioni pratiche, oltre 100 professionisti hanno la possibilità di approfondire ogni aspetto tecnico legato ai nuovi veicoli.

Le sessioni di formazione, partite lo scorso aprile con le tappe di Milano, Torino e Vicenza, arriveranno entro fine estate anche a Firenze, Bologna, Roma e Bari. E questo rappresenta per Europ Assistance e  TÜV Italia un altro passo concreto per la diffusione della cultura del rispetto dell’ambiente e della sicurezza.

Guarda anche

80edays, il giro del mondo in 80 giorni tra viaggio, sostenibilità e avventura

Vi abbiamo raccontato, attraverso il nostro canale di Twitter, la grande avventura del Team Italia a 80edays che, dal 16 giugno scorso, ha visto  12 auto elettriche  con 12 team internazionali fare il giro del mondo, evocando le atmosfere del famoso romanzo di Jules Verne. START – Europ...

Approfondisci

Auto, torna l’obbligo di gomme invernali o catene da neve a bordo

Il 15 novembre è tornato in vigore l’obbligo di montare sull’auto le gomme invernali o in alternativa viaggiare con le catene da neve a bordo sulla rete stradale italiana in cui ne è previsto l’uso. Vi lasciamo alcuni consigli utili, ricordandovi che l’obbligo resterà...

Approfondisci

2 Commenti

  1. Su Focus bel servizio sulle tecnologie e informazioni per la sicurezza stradale. Sapevate che soltanto il 54% dei passeggeri europei allaccia le cinture sui sedili posteriori?

    Ripondi
    • Rosario Pipolo

      Grazie per la segnalazione e continua a seguirci!

      Ripondi

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *