9 settembre 2016

viaggio_on_the_road_toscana

L’Italia è il paese della bellezza: i paesaggi, la storia, l’architettura e il buon cibo ne fanno uno dei luoghi più amati al mondo. Avete mai pensato di scoprirla viaggiando on the road salendo in auto e attraversando le sue campagne intervallate da borghi e città? Vi propongo questo itinerario settembrino tra i borghi della Toscana.

SAN GIMIGNANO –  Il borgo storico di San Gimignano, situato tra le innumerevoli vigne della campagna senese, raccoglie ogni giorno così tanti visitatori che il momento migliore per godere appieno della sua bellezza è il tramonto.
Famosa per le sue torri, visibili già in lontananza e sulle quali è possibile salire, San Gimignano e la sua Piazza della Cisterna rappresentano un bellissimo angolo di tranquillità che si snoda tra vicoli e botteghe storiche, diventati ormai da anni patrimonio UNESCO.

SIENA –  Il cuore di una delle più amate città italiane è certamente Piazza del Campo da cui si snodano numerose vie che portano a differenti luoghi d’interesse di Siena. La sua particolarità sta certamente nell’architettura del borgo, delle abitazioni e nella bellezza dei palazzi principali; imperdibile è il Duomo che – insieme alla Cripta, al Battistero e alla Libreria Piccolomini – rappresentano il patrimonio della città.

MONTERIGGIONI –  Il piccolo borgo fortificato di Monteriggioni non è altro che l’intimità di una piazza centrale, una chiesa e qualche ristorantino. Passeggiare a piedi lungo le sue mura permette di scoprire la sua particolarità oltre che ammirare lo splendore della campagna circostante.

PIENZA –  Siamo in piena Val d’Orcia, per la precisione nel paese in cui è prodotto il famosissimo pecorino toscano. Le sue vie sono un continuo alternarsi di botteghe alimentari, scorci tipici e larghe vedute sulla verdissima valle. E proprio per continuare nel nostro viaggio on the road, la strada che collega Pienza a San Quirico d’Orcia pare essere una delle più panoramiche di tutta la Toscana; perché non percorrerla e meravigliarsi di fronte a tanta bellezza?

MONTEPULCIANO – Qual è la prima cosa a venire in mente pensando a questo borgo? Certamente il vino. Infatti, il saliscendi delle vie di Montepulciano è un susseguirsi di cantine ed enoteche che costantemente offrono degustazioni di vini e prodotti tipici locali, il tutto intervallato dai più classici scorci dei borghi toscani.

MEMORIE E LEGGENDE –  Se siete alla ricerca di luoghi insoliti da visitare in Toscana oltre ai più classici borghi, immancabile è l’Abbazia di San Galgano. L’edificio ora sconsacrato si trova nel bel mezzo della campagna senese e, a causa di un fulmine che incendiò il tetto e lo fece crollare, rimase da allora completamente scoperto.
Oltre alla bellezza dell’architettura, tra le mura dell’abbazia si respira un certo mistero, quello tipico delle più classiche leggende; a pochi passi da qui si trova infatti l’Eremo di Montesiepi, una cappella nella quale è custodita la spada che San Galgano avrebbe conficcato nella roccia quando decise di abbandonare le armi. Secondo la leggenda appunto, tutto ciò avrebbe ispirato la storia della famosissima spada nella roccia.

#MOVESAFE – Abbiamo viaggiato in totale sicurezza grazie ad Auto Noproblem Stop & Go di Europ Assistance, la polizza di assistenza stradale che ti porta l’auto sostitutiva sul luogo del fermo.

Marta Gianotti*

*Marta, piemontese di nascita ma Londinese nel cuore, è una travel blogger e web writer. Alla continua ricerca di nuovi angoli di mondo da esplorare, viaggia con Lorenzo, suo compagno di vita e di avventure; esperienze local e low cost sono il cuore del suo viaggiare. Il suo motto? Explore. Dream. Discover. Il blog di Marta è thelondonher.it.

Link utili:

Fai un preventivo Auto Noproblem