10 gennaio 2017

russia_consigli

In partenza per la Russia? Ecco alcuni consigli utili prima e durante il viaggio:

DOCUMENTI –  E’ obbligatorio il visto d’ingresso e un’assicurazione per la copertura di eventuali spese medico-sanitarie. Viaggi Nostop Visti di Europ Assistance è la formula per ottenere il Visto di ingresso anche in Russia. Inoltre, prima di partire verificate che il vostro passaporto abbia una validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo in Russia e che sia in buone condizione: i controlli sono severi, è bene farsi trovare molto preparati per evitare noie e brutte sorprese.

ALLA DOGANA –  Appena arrivate, compilate un modulo di dichiarazione doganale, in duplice copia, per merci o valuta estera che avete portato con voi, compresi oggetti preziosi, apparecchiature da ripresa professionali e oggetti d’arte. Ricordate di conservare la copia vistata, perchè ti servirà al momento in cui uscirete dal Paese.

IL SISTEMA SANITARIO – Tenete in conto che le strutture sanitarie e ospedaliere sono di qualità inferiore a quelle occidentali, soprattutto al di fuori dai principali centri urbani, sia per quanto riguarda la carenza di professionalità del personale medico, sia per quanto riguarda le attrezzature e la disponibilità di medicinali. Pertanto, una polizza sanitaria di Europ Assistance è utile per viaggiare sereni e essere pronti in caso di imprevisto. Infine, non sono necessari vaccini particolari.

SICUREZZA IN VIAGGIO  – Quando vi spostate  all’interno del territorio della Russia, siate cauti: la microcriminalità è sempre più diffusa nei grandi centri urbani (Mosca, San Pietroburgo) in aree come i mercati generali, metropolitane, stazioni ferroviarie, etc.
E’ sempre meglio non mostrare in pubblico eccessive quantità di denaro o gioielli vistosi, non frequentare posti o locali notoriamente malfamati, in particolare senza l’accompagnamento di gente del posto.

CLIMA E RELIGIONE – In Russia l’inverno può essere davvero pesante, causando difficoltà anche al sistema dei trasporti. Per non farsi trovare impreparati, è bene aggiornarsi sempre in loco sulle previsioni meteo, consultando il sito del Centro Idrometeorologico Russo. La religione principale è il Cristianesimo Ortodosso, ma sono presenti altre religioni come la musulmana, la cattolica, ecc…

 

food-russia

COSA MANGIARE –  La cucina Russa è caratterizzata dalla presenza di molte varianti di zuppe, come la supcik o il borsch, che comunemente vengono consumate per scaldarsi nei freddi mesi invernali. Tuttavia, vale la pena assaggiare altre pietanze come il pane di carne o le bliny, la versione russa delle crepes francesi.