Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Carta dei Diritti del Passeggero: Smarrimento e danneggiamento bagaglio

In viaggio l’imprevisto bisogna comunque metterlo in conto. Tuttavia, arrivare a destinazione in aereo e non trovare la valigia crea un gran bel disagio. L’articolo 6.1 della Carta dei Diritti del Passeggero, disponibile sul sito dell’Enac, è dedicata proprio al bagaglio. Le compagnie aeree dei Paesi che aderiscono alla Convenzione del Trasporto Aereo Internazionale di Montreal prevedono dei risarcimenti. Ecco cosa fare.

In caso di smarrimento:

  • All’Ufficio Lost & Found dell’aeroporto di arrivo compilate il PIR, il rapporto di smarrimento o di danneggiamento.
  • Se entro 21 giorni, non avete notizia del bagaglio, procedete all’invio della documentazione (vedi punto 1.2 dell’art. 6) all’Ufficio Relazioni con la clientela o Assistenza bagaglio della compagnia aerea con cui avete viaggiato. Se invece nell’arco dello stesso periodo vi arriva comunicazione di ritrovamento, inviate la documentazione delle spese sostenute.

In caso di danneggiamento:

  • All’Ufficio Lost & Found dell’aeroporto di arrivo compilate il PIR, il rapporto di smarrimento o di danneggiamento.
  • Entro 7 giorni, inviate alla compagnia aerea la documentazione (vedi punto 1.3 dell’art. 6) per il risarcimento.

Per quanto riguarda gli oggetti di valore e documenti vi consigliamo di tenerli con voi all’interno del bagaglio a mano.
Infine, se avete una copertura assicurativa con la garanzia bagaglio, come per le nostre polizze Viaggi Nostop, potete chiedere all’assicurazione la parte del risarcimento non riconosciuto dalla compagnia aerea.

Link utili:

Carta dei Diritti del Passeggero

Viaggi Nostop

Rosario Pipolo

Autore: Rosario Pipolo

Share This Post On

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *