15 marzo 2012

Abitabilità green è una parola d’ordine sempre più frequente . Il 2012 è l’ultimo anno per ottenere gli incentivi statali, essendo diventata obbligatoria la certificazione energica.
Quali sono gli impatti ambientali della nostra struttura abitativa? A valutarlo ci sono tecnici specializzati che assegnano un valore, dalla classe G (la peggiore) alla A (la migliore), ai diversi standard dell’edificio, inclusi riscaldamento e illuminazione.

Non ci saranno sconti per nessuno, perché entro una decina d’anni tutte le nostre case dovranno essere messe in regola, anche senza il contributo dello Stato. Insomma, è l’ora di muovere i primi passi per costruire un futuro abitativo che rispetti concretamente l’ambiente.
Intanto, in attesa di rendere la nostra casa più eco-sostenibile, ricordiamoci che per i piccoli imprevisti ed emergenze ci pensa Europ Assistance: idraulico, fabbro, elettricista, riparatore elettrodomestici e vigilanza in emergenza. Chiamando il numero gratuito 803.803, abbiamo l’assistenza che ci serve e paghiamo soltanto il servizio scelto.

Link Utili:

Servizi Casa & Famiglia