30 novembre 2010

Motociclista o camperista? Ognuno ha la sua anima. Il nostro ultimo concorso a premi “Win on the Road”, dedicato agli appassionati delle due ruote e dei camper, è stato vinto da “una motociclista”. Michela, 23 anni, è la vincitrice del primo premio: una sfavillante moto XJ6 Yahama. Originaria di San Gavino Monreale, la nostra giovanissima motociclista vive a Cagliari dove lavora come merchandiser in un centro commerciale. Abbiamo scoperto che nel tempo libero Michela è una facebookiana doc in contatto costante con gli amici, adora la musica e si dedica appena può al body-building. Noi l’abbiamo aspettata fuori dal dealer Yamaha, dove ha ritirato la moto, per conoscerla meglio.

Michela, dove l’hai ereditata quest’anima da motociclista?
“Da una passione sfrenata che mi porto dietro fin da bambina: la natura. Una moto e un bel giro all’aria aperta si sposano alla perfezione per appropriarci di ciò di cui non dovremmo fare a meno”.

E che stile preferisci per i tuoi viaggi on the road: Ti organizzi in anticipo o parti all’avventura?
“Generalmente organizzo tutto nei minimi dettagli, affinché il mio viaggio resti indimenticabile, ma non disdegno neanche far tutto all’ ultimo minuto e partire all’ avventura” .

Quando decidi di spostarti, quali priorità dai in termini di sicurezza?
“Essendo abbastanza pignola, non tralascerei mai la sicurezza. Mi assicuro che tutto si svolga in tranquillità”.

Quanto è importante per te il web per organizzare il tuo viaggio?
“Direi che oggigiorno Internet sia un valido punto di riferimento per chi vuole mettersi in viaggio. Il web è un’ottima bussola per scovare ottime offerte di voli, hotel e consultare i siti più appropriati delle mete da visitare”.

Passi una parte del tuo tempo libero su Facebook. Quanto pensi siano utili i social network per sensibilizzare gli altri ad una guida sicura?
“Molto. Facebook come Twitter o gli altri social network sono piattaforme efficaci per la sensibilizzazione verso una guida prudente, sicura e responsabile onde evitare qualsiasi tipo di eccesso per non mettere a rischio la propria vita e quella degli altri”.

Verso quale meta percorrerai i primi chilometri con la tua nuova moto Yamaha ?
“Sicuramente verso casa di amici per esultare e festeggiare la mia bellissima vincita. E poi in primavera il primo viaggio… in Sardegna. Perché no? Abbiamo delle coste meravigliose”.