4 novembre 2015

Dopo l’anteprima alla Festa della Rete di Rimini, abbiamo presentato nel nostro Life Park Protection Store di Milano i dati completi della Ricerca #TeenandTravel, Adolescenza: viaggiare per crescere, focus dell’indagine realizzata da Laboratorio Adolescenza e Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza per indagare cosa rappresenta oggi il viaggio per gli adolescenti italiani.
Oltre al nostro Head of Marketing Riccardo Torchio, sono intervenuti il Presidente di Laboratorio Adolescenza Maurizio Tucci, il direttore di Dove Simona Tedesco, il Presidente SIMA (Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza) Piernicola Garofalo e la Responsabile area psicologica di Laboratorio Adolescenza Alessandra Marazzini.

PIU’ INTERNET E MENO TV– “Partendo dal Barometro Vacanze 2015 Ipsos-Europ Assistance sulle preferenze di viaggio degli europei, volevamo capire come cambiano le abitudini degli adolescenti italiani, anche in relazione ad internet e ai social network”, spiega Torchio.
Primo dato da evidenziare è il sorpasso di Internet sulla Tv. Dal 2013, infatti, la totalità degli adolescenti usa Internet e il 24,9% (+6,5% vs 2014) lo fa per 3 ore al giorno. Per quanto riguarda i social media è cresciutol’ uso di Instagram (+9,3% vs 2014) e diminuito quello di Facebook (-12,5%vs2014).

#TEENANDTRAVEL – Il 50,8% degli adolescenti dichiara di desiderare un viaggio all’estero e il 63,9% è stato coinvolto dai genitori  per la scelta della meta. “Viaggiare resta un’immersione in una nuova cultura e un investimento sui nostri figli. Il viaggio con loro anche per noi adulti prende una piega diversa“, sottolinea la giornalista Simona Tedesco.

IN VACANZA – Per il 26% degli adolescenti la vacanza ideale è scroprire nuove culture e fare nuove esperienze. Rompiamo il  luogo comune che chi fa largo uso dei social network sia asociale. Infatti,  per il 34,4% degli adolescenti  la vacanza ideale è quella con gli amici o per fare nuove conoscenze.

AUTO – Infine, il mezzo utilizzato maggiormente, ovvero l’auto, è anche quello ritenuto più sicuro per andare in vacanza.

Link utili:

Viaggi Nostop Family