27 aprile 2011

L’aria di primavera ci solletica l’idea di organizzare qualche giorno di relax, prima che arrivi l’afa estiva. Muoversi in gruppo non è un’idea malvagia e il pretesto potrebbe essere anche un bel centro termale. L’Europa offre diverse alternative e se mi muovete in tempo, dopo aver prenotato un volo low-cost assieme alla vostra comitiva, c’è solo l’imbarazzo della scelta: dai famosi bagni turchi di Cagaloglu Hamam a Istanbul al Medina Califal Hammam di Cordoba in Spagna, una suggestiva location in stile arabo. I bagni Gellerth di Budapest sapranno sorprendervi nel loro stile sfavillante così come quelli islandesi di Blue Lagoon a Grindavik.

Chi vuole puntare all’inghilterra può fare un tuffo nella memoria romana delle acque termali di Bath oppure la vicina Francia offre l’alternativa di Évian, nota per i trattamenti idroterapici. Infine, altra due mete gettonate si trovano in Germania e Ungheria: il centro termale di Rupertus a Bad Reichenall e quello di Karlovy Vary in Repubblica Ceca.

Prima di partire, se siete almeno in dieci, ricordate di mettere in valigia la Viaggi NoStop Gruppi, la polizza di Europ Assistance che garantisce alle comitive in viaggio una copertura di assistenza sanitaria, rimborso spese mediche e bagaglio.

Link utili:

Pronto Polizza.it