24 maggio 2013

Il patto d’acciaio tra salute e tecnologia è uno slancio verso il futuro racchiuso nell’iconcina di un’app. Proprio in queste ore sta facendo il giro del mondo la notizia di una studentessa americana che ne ha inventata una per diagnosticare la leucemia. Il mercato delle applicazioni per smartphone e tablet è in crescita e ce ne sono anche di curiose: da Pillboxie, che ti fa suonare la sveglia per ricordarti l’ora e quale pillola devi prendere ad iMamma che, senza sostituirsi al ginecologo, aiuta le future mamme nel periodo delicato della gravidanza.

Facciamo però una considerazione. Con tutto il tempo che passiamo davanti allo schermo di un PC, di un tablet o uno smartphone, è inevitabile che la vista ne risenta. Chiediamo aiuto all’app gratuita che non fa male agli occhi? iVista, messa a punto dal Centro oculistico Humanitas di Milano e al momento disponibile solo per iPhone e iPad, ci permette di tenere sotto controllo gli occhi. Le due sezioni per adulti e bambini propongono tra l’altro test utili per allenarsi a sforzare la vista il meno possibile e individuare alcuni difetti come la miopia.

E se sentite suonare la sveglia, allora è tempo di staccarvi dal vostro device perché anche gli occhi vogliono la meritata pausa!

Link Utili:

iVista app