Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

La salute partecipata ai tempi dei social media e i nuovi ruoli di paziente e medico

La Social Media Week Milan 2015, nella sessione di Milano dal 23 al 27 febbraio con oltre 100 eventi, è stata l’occasione anche per parlare di Salute. Europ Assistance è intervenuta al panel “La salute partecipata ai tempi dei social media: come la multicanalità informativa ha cambiato il ruolo del paziente e del medico”.

SALUTE 2.0 – La tavola rotonda, che si è svolta a Palazzo Reale nel pomeriggio di venerdì 27 febbraio, è stata moderata dalla giornalista Rosy Battaglia.  Oltre al nostro Responsabile Product Marketing Enrico Tardocchi, sono intervenuti la fondatrice e presidente di Fight the Stroke Francesca Fedeli; Edoardo Schenardi di Farmacia Serra e il Diabetes Business Unit Director di Sanofi Italia Mario Merlo.

IL WEB PER REPERIRE INFO SALUTE  – Secondo l’ultimo rapporto del Censis, quattro italiani su dieci usano il web per reperire informazioni sulla salute e sulle proprie patologie.  Come ha sottolineato Merlo di Sanofi Italia: “E’ fondamentale condividere in rete la cultura della malattia. Noi ascoltiamo le persone e modifichiamo le linee di produzione in base ai loro bisogni”.

I NUOVI RUOLI DI MEDICO E PAZIENTE – Al tempo della salute 2.0 cambia il ruolo tra medico e paziente, come ci ha spiegato Enrico Tardocchi di Europ Assistance Italia: “Il Patient Empowerement, ovvero il processo che assottiglia le barriere informative tra medico e paziente, facilita l’accesso alle informazioni. Con il contributo di tecnologie innovative come la telemedicina, medico e paziente possono dialogare anche a distanza”.

EUROP ASSISTANCE E L’ORIENTAMENTO NELLA SALUTEDal 2013 Europ Assistance è accreditata come struttura sanitaria e, visti i cambiamenti sociali in atto, supporta l’utente ad orientarsi in ambito salute: “Vogliamo fornire un orientamento qualificato – sottolinea Tardocchi – attraverso le competenze della nostra centrale medica e la nostra offerta salute, che va dai servizi online (Cartella clinica, Passaporto sanitario, ecc…) a quelli on demand disponibili h24 (Medico, pediatra, infermiere a domicilio, ecc…)”.

FARMACIE 2.0 – Anche le farmacie si inseriscono in questo processo e a testimoniarlo è stato Edoardo Schenardi di Farmacia Serra di Genova, la prima in Italia a “cinguettare” su Twitter. “Per vivere connessi non bisogna trovare il tempo ma essere sempre online. – spiega Schenardi – Rafforziamo il nostro social care su Twitter e Facebook rispondendo anche ad email e sms. Lo facciamo in modo naturale perché per noi rispondere ad una richiesta via twitter è come rispondere al telefono. Essere sui social significa farsi trovare ”.

FIGHT THE STROKE – Infine l’intervento di Francesca Fedeli di Fight the Stroke che ci ha lasciato, oltre all’emozione del racconto della sua esperienza personale, uno spunto di riflessione su quanto i social media e tutta la rete, condividendo esperienze ed informazioni, possono supportarci per un confronto con chi vive le stesse problematiche e trovare delle soluzioni comuni.

 

Link utili:

Servizi Salute di Europ Assistance

Prodotti Salute di Europ Assistance

Video integrale della tavola rotonda

Guarda anche

Salute: come evitare lo stress dal rientro delle vacanze

Le vacanze sono sacre per ciascuno di noi e salutari per fuggire temporaneamente dai ritmi della routine. Cosa succede al ritorno? Corriamo il rischio di perdere subito il relax conquistato a causa dello stress da rientro. Secondo una ricerca di In a Bottle ne soffre addirittura un italiano su...

Approfondisci

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *