5 luglio 2013

Il sole comincia a picchiare duro ed è necessario pensare alla protezione anche per i bimbi. Abbiamo la cattiva abitudine di lasciarci ingannare dal bel colorito del nostro pargolo, senza tener conto degli effetti negativi dei raggi solari sulla pelle dei più piccoli.

In estate la crema solare non va usata soltanto al mare, ma in tutte le occasioni in cui sono esposti ai raggi solare, dal gioco al parco alla passeggiata. Il monito arriva dai pediatri del Rady Children’s Hospital di San Diego che mettono in guardia mamme e papà: “I solari devono avere un fattore di protezione dai raggi di tipo B superiore a 15, oltre a filtri anti UV-A”.

Ecco qualche consiglio utile per non avere brutte sorprese in estate:

– Evitate il sole nella fascia oraria che va dalle 10 alle 16.
– Applicate la protezione ogni 4/6 ore.
– Usate come supporto prodotti contenenti vitamine C-EAll’assistenza sanitaria pensiamo noi.
– La protezione solare può procurare allergie ed è meglio evitare i prodotti contenenti acido para-aminobenzoico, coloranti e i profumi.
– Ricordate di proteggere anche le labbra.

Con la polizza Viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance la vostra vacanza sarà in totale sicurezza anche per loro: Assistenza sanitaria h24 e rimborso spese mediche fino a 1.000.000 di euro. Inoltre, i bambini fino a 2 anni sono assicurati gratis!

Link utili:
Viaggi Nostop Vacanza