5 giugno 2013

Secondo il Barometro Vacanze 2013 Ipsos-Europ Assistance gli italiani sono “metereopatici” e il 45% di coloro che vanno in vacanza scelgono la meta in base alle condizioni climatiche. Certo che con i capricci del meteo degli ultimi tempi, è legittimo che i vacanzieri del Belpaese si sentano disorientati.

In un articolo recente, apparso su Affariitaliani.it, pare che gli indumenti estivi non riscuotano più successo tra gli italiani. Del resto, dopo tante piogge e temporali a sorpresa, in vista dell’estate ci sta meglio un impermeabile o un ombrello al posto di costume o un paio d’infradito. E poi, come si legge nella nostra ricerca, il 23% degli italiani prima di tagliare il budget sulle “meritate vacanze” lo fanno proprio sull’abbigliamento.

Tornando al meteo, nonostante la miriade di applicazioni per smartphone e tablet, ci vorrebbe proprio una bella sfera di cristallo per azzeccare le previsioni al momento della partenza, anzi magari al momento della prenotazione del viaggio. Anzi, vi diremo di più con un dato curioso alla mano di questo Barometro Vacanze. Il 70% dei vacanzieri italiani sogna per i prossimi 50 anni le previsioni del meteo precise al momento della prenotazione.
E se questo non dovesse accadere c’è sempre l’alternativa: riuscire a viaggiare in poche ore da una parte all’altra del mondo, evitando così che le previsioni meteo ci tirino qualche brutto scherzo.

Link utili:

Barometro Vacanze 2013

Viaggi Nostop Vacanza