28 maggio 2013

La Settimana Europea della Gioventù, in corso fino al 2 giugno, ci ricorda che sono in tanti i giovani che scelgono opportunità di studio e stage all’estero. Una serie di iniziative in Italia lo confermano.

Come capofila c’è Torino che, fino al 10 giugno, organizza un fitto calendario di appuntamenti per progettare vacanze studio e di lavoro fuori dall’Italia, da esperienze alla pari nelle fattorie irlandesi a corsi e borse di studio presso gli atenei australiani. Mentre a Modena e Brindisi si illustrano le opportunità offerte ai giovani dalla Comunità Europea, Catania tiene a portata di mano occasioni di mobilità come il programma “Youth in action”. Rimini si fa portavoce dei benefici dell’Erasmus e Roma si focalizza su lavoro, stage e vacanze studio in Germania.

Per quanto riguarda la copertura di assistenza sanitaria, Europ Assistance dedica a chi va a studiare all’estero fino a 6 mesi la Viaggi Nostop Stage. Questa formula di Viaggi Nostop Vacanza, per i giovani in età compresa tra i 18 e i 29 anni che hanno pianificato uno stage o una vacanza studio all’estero, prevede tra l’altro assistenza sanitaria h24, copertura spese mediche fino a 200 mila euro, interprete all’estero, responsabilità civile per danni a terzi e protezione bagaglio ed effetti personali.

Link utili:

Viaggi Nostop Stage