Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Buon viaggio a Tokyo con i consigli di tre connazionali

Chi meglio di chi vive a Tokyo può aiutarci a scoprire i posti più interessanti della capitale del Giappone? I nostri connazionali Peppe, Silvia e Tommaso vivono in città ormai da diversi anni, e hanno imparato a conoscere pregi e difetti, ma soprattutto hanno acquisito una certa esperienza sulla Tokyo Way of Life.

IL CENTRO – Iniziamo dal centro di Tokyo, quell’agglomerato di culture, luci e persone che dall’alto dei grattacieli appaiono come piccole formiche brulicanti sul terreno di una metropoli accesa e viva 24 ore su 24. Qui, come ci suggerisce Tommaso, che ha fondato Dondake.it proprio per indirizzare al meglio gli italiani in Giappone, il consiglio è quello di visitare i quartieri più “electro-chic”, a cominciare da Shibuya, dove una curiosa statua di un cane richiama la nostra attenzione.

FORMATO NERD – Non un bassotto qualsiasi, ma Hachiko, il cane che rimase fedele al suo padrone, attendendolo alla stazione anche dopo la sua morte. Un momento quasi commovente, che ci isola dal clima frenetico di Shibuya e della vicina Akihabara, dove i nerd possono trovare ogni genere di aggeggio elettronico e fare una bella scorpacciata di manga e anime giappionesi.

RELAX – Se però alla frenesia preferite i calmi e rilassanti luoghi della natura nipponica, allora seguite i consigli di Silvia, una manager la cui vita si alterna tra impegni di lavoro e weekend di relax. Lei ci consiglia soprattutto i parchi di Tokyo, come ad esempio Ueno o lo Shinjuku Gyoen, piccoli angoli di paradiso a qualche centinaio di metri dalle foreste, queste tutte “man-made”, dei grattacieli.

GITE FUORI PORTA – Se poi la vostra vacanza si allunga oltre i classici 2-3 giorni, uscite dalla capitale, e buttatevi a capofitto ad Hakone, due ore di treno da Tokyo, dove tra trenini e funivie attraverserete i laghi vulcanici del Fuji, gli antichissimi “onsen” (vere e proprie stazioni termali la cui origine si perde nella notte dei tempi) e i templi shintoisti immersi nelle foreste.

MANGIARE COME UN GIAPPONESE – Pur diversissima dalla nostra, la gastronomia giapponese ha molti punti di forza, e ricette che vale la pena scoprire per concedersi pranzi e cene “esotici”. Anche Peppe, pizzaiolo a Tokyo da undici anni, ha alcune diritte per quanto riguarda il food locale.
Cosa ne dite di cominciare dall’immancabile sushi, una prelibatezza che qui è preparata dalle sapienti mani di chef, con ingredienti freschissimi? E poi la tempura, delicata frittura di verdure e gamberoni, un secondo piatto che segue una “tazza” di ramen, i tagliolini in brodo “Japan Style”. Siete di fretta? Allora fermatevi in uno dei tanti stand che propone yakitori, spiedini di pollo dal gusto saporito e dal prezzo estremamente contenuto.

#MOVESAFE – Peppe, Silvia e Tommaso ci ricordano che in Giappone le strutture sanitarie hanno costi alti. Pertanto, vi consigliano Viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance, la polizza che vi garantisce tra l’altro assistenza sanitaria 24 ore su 24 ore e il rimborso delle spese mediche.

Guarda anche

Cartolina da Tokyo e dintorni

Vi spedisco una bella cartolina dal mio ultimo viaggio a Tokyo e dintorni. Quale tra questi posti avete intenzione di visitare durante la prossima vacanza in Giappone?   ...

Approfondisci

#Movesafe under 35: cinque escursioni nei dintorni di Madrid

Siete a Madrid e desiderate staccare per qualche ora dal caos della città? Ecco quindi cinque escursioni da fare in giornata alla scoperta dei dintorni della capitale spagnola. A seconda della vostra necessità potete noleggiare un’auto oppure affidarvi agli efficienti mezzi di trasporto...

Approfondisci

#Movesafe in Argentina da Buenos Aires alla Patagonia

Un viaggio avventura è qualcosa che oltre a lasciarti dei bei ricordi ti permette di vivere un’esperienza a 360° con te stesso, mettersi in gioco, riscoprirti. L’Argentina è uno di quei paesi che ti concedono l’approccio al viaggio avventura, senza però richiedere nel contempo una...

Approfondisci

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *