Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Sognando la Thailandia 2016 da Krabi a Bangkok

sognando-thailandia-2016

Un viaggio in Thailandia lungo tre settimane, alla scoperta dei suoi tre volti più belli: il grande sud, la capitale Bangkok e il Triangolo d’Oro.

KRABI – La nostra prima meta è Krabi, a circa 2 ore di strada da Phuket: tranquilla e sonnecchiante, Krabi guarda al mare delle Andamane e alle sue isole più famose, le Phi Phi Islands, distanti appena un’ora di barca. Le spiagge sono piatte e infinite, il mare ha i colori del verde smeraldo, le maree lasciano in secca le bellissime barche in legno decorate di lunghi drappi di stoffa colorati, corone di fiori, amuleti scaccia-spiriti. Phi Phi Don, Bamboo Island, Monkeys Bay, Maya Bay regalano meraviglia e magia: la calma della baia, gli alti faraglioni, le sfumature delle acque, la sabbia immacolata trasformano ogni scatto fotografico in una piccola opera d’arte. Il tempo a Krabi rallenta.

PHUKET – Accelera invece a Phuket che raggiungiamo con una navetta: si va per mare con l’obbligo del giubbotto salvagente, da tenere anche quando si fa lo snorkelling, si va via terra con l’obbligo delle cinture di sicurezza per tutti i passeggeri. I controlli da parte degli autisti sono scrupolosi. Phuket ci accoglie con le centinaia di negozi, tuk tuk e motorini che sfrecciano ovunque, marciapiedi affollati di turisti, decine di griglie incandescenti degli ambulanti intenti ad arrostire spiedini di mare. Paradossalmente sfuggiamo al caos delle spiagge e ci regaliamo una visita nella città vecchia che custodisce un cuore fatto di straordinarie dimore sino-portoghesi.
Scopriamo Phuket coi mezzi pubblici: è assolutamente sconsigliato l’affitto del motorino perché in Thailandia è richiesta una patente di guida specifica, che noi europei non abbiamo! Guardo ai tanti turisti sulle vespe rosso fiammante: temo che il noleggiatore non abbia detto loro di questo importante dettaglio. E l’ignaro turista ha consegnato anche il suo passaporto a garanzia!

BANGKOK – Il nostro viaggio continua alla volta di Bangkok, la capitale, città grandiosa: i grattacieli avveniristici gettano lunghe ombre sui “soi”, le tranquille strade laterali, la ferrovia sopraelevata regala viste rare, il passaggio in barca sul fiume Chao Phraya assicura momenti rilassanti. Il Grand Palace e i Templi sembrano lontanissimi dal traffico terrificante del centro. Impariamo che la cortesia è d’obbligo sempre, e che per attraversare la strada la migliore strategia è attendere un gruppetto di locali e fare esattamente come loro: correre, zompettare, rallentare, accelerare.
La segnaletica per i pedoni è quasi del tutto inesistente, per questo quando arrivo sana e salva sul marciapiede ringrazio tutti gli angeli custodi e la Viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance che, come sempre, grazie alla sua assistenza sanitaria mi fa sentire più protetta in viaggio.

Raffaella Giordano*

*Raffaella è l’agente di viaggio, insieme alla travel blogger Federica Xotti e al turista per passione Pierpaolo Episcopo,  vincitrice del nostro contest Sognando la Thailandia 2016.

Guarda anche

#Movesafe in India sul “filo di Nicky” a bordo di un tuk-tuk

Quando si viaggia in Asia, la voglia di prender il posto del nostro autista e mettersi alla guida di un tuk-tuk viene di sicuro. Un modo semplice, sicuro ma decisamente avventuroso per conciliare uno spettacolare viaggio alla scoperta dell’India e questa voglia di muoversi con il vento tra i...

Approfondisci

California Dream, mare o montagna?

La California si associa spesso all’idea di  estate. In California non è obbligatorio dover scegliere tra mare e montagna, tra città e natura, ma si possono fare tutte queste diverse esperienze in un’unica vacanza. Personalmente sono un’amante delle attività all’aperto e la...

Approfondisci

Sognando la Thailandia 2016 da Krabi a Bangkok

Un viaggio in Thailandia lungo tre settimane, alla scoperta dei suoi tre volti più belli: il grande sud, la capitale Bangkok e il Triangolo d’Oro. KRABI – La nostra prima meta è Krabi, a circa 2 ore di strada da Phuket: tranquilla e sonnecchiante, Krabi guarda al mare delle Andamane...

Approfondisci

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *