Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Come proteggere le password online che rischiano di essere violate in meno di un minuto

Tutti sappiamo che dovremmo dedicare del tempo alla creazione di password sicure, eppure tendiamo sempre a rimandare quest’attività a un secondo momento. In questo senso, è un po’ come andare a correre o mangiare sano.

L’INDAGINE – Uno studio ha rivelato che quasi un terzo delle password create dai clienti di una libreria online rischiava di essere compromesso in meno di un minuto. Solo lo 0,8% risultava impossibile da decifrare: in ogni caso si trattava di password complesse, con più di dieci caratteri. È evidente che abbiamo bisogno di password migliori, ma è molto difficile ricordare lunghe stringhe di caratteri casuali. Per questo esistono degli appositi trucchetti.

PASSWORD SICURE –  Una password deve essere facile da ricordare, ma difficile da indovinare o da violare con strumenti software. Di seguito vi suggeriamo delle regole da rispettare:

Lunghezza minima della stringa di 8 caratteri. un numero maggiore di caratteri riduce i rischi.

Presenza di lettere minuscole (a-z), lettere maiuscole (A-Z), numeri arabi (0-9)

Utilizzate sempre uno o simboli – tra quelli indicati di seguito   . , : ; + – =

Sostituite alcune lettere con numeri o simboli, per esempio “1” al posto di “l” o “$” al posto di “s”.

Create password senza alcun significato e quanto più possibile casuali e diverse per ogni account. Cambiatele periodicamente.

Non utilizzare nomi o numeri associati alla vostra persona, quali una data di nascita o un soprannome, una parola derivata dal nome, il nome di un componente della famiglia o di un animale domestico.

Non rispondete affermativamente alla richiesta di salvare la password sul browser di un altro computer.

GESTIONE DELLE PASSWORD – Potreste aver bisogno di aiuto anche per gestire più password. Per fortuna, tantissimi browser web (tra cui Safari e Chrome) salvano in modo sicuro le password e i siti sui quali le usate. In questo modo, per inserirle basta un semplice clic. Se dovete ricordate password di altro tipo, esistono applicazioni come 1Password che funzionano in modo simile. La maggior parte di questi gestori di password basati su browser o app possono persino suggerirvi password sicure, ma non è detto che siano facili da ricordare quanto quelle create manualmente.

PASSWORD E DEVICE – Se avete intenzione di salvare le password sul computer o sullo smartphone dovrete proteggere questi dispositivi. Come prima cosa, usate un metodo come quello della frase per bloccarli con password sicure. Poi impostate l’impronta digitale o il Face ID (se disponibili) per una maggiore sicurezza e praticità. In alternativa, fate quanto consigliato da Angela Sasse, direttrice del Science of Cyber Security Research Institute: appuntate le password da qualche parte, nascondendole tra altre informazioni.