Continua l’attività di Europ Assistance, in collaborazione con Areu, Agenzia Regionale Emergenza Urgenza, e Telematic Service Providers, dedicata al servizio Ecall, la chiamata automatica di emergenza per le auto in circolazione diventata sistemica, in tutto il territorio nazionale.

In qualità di socio membro di Telematics Service Provider, Europ Assistance ha preso parte alla fase sperimentale italiana dell’ecall privato, partita nel 2017, e che ha visto la gestione di 800.000 segnalazioni, di cui 80 trasmesse ad Areu per l’invio del soccorso sanitario. Dal 1 aprile 2018 il sistema automatico di chiamata di emergenza è diventato obbligatorio su tutte le nuove auto omologate.

Il sistema coniuga le opportunità offerte da sistemi di IoT e GPS, di una “connected car”, con la professionalità della Centrale Operativa di Europ Assistance, capace di analizzare e filtrare le segnalazioni di emergenza, passando solo quelle rilevanti ai servizi di emergenza.

Come funziona il servizio ecall

Nel momento in cui il dispositivo eCall, di cui il veicolo è equipaggiato, rileva un forte impatto si genera automaticamente una chiamata alla Centrale Operativa 24h di Europ Assistance. Il sistema può essere attivato anche manualmente tramite il bottone “SoS”, in caso di necessità.

Una volta ricevuta la segnalazione, gli esperti di Europ Assistance, sulla base dei dati raccolti, saranno in grado di fare una rapida valutazione e, in base alla gravità sanitaria, attiveranno secondo un rigido protocollo l’Areu che si occuperà di inviare il mezzo di soccorso sanitario. Accanto alla gestione della richiesta sanitaria, Europ Assistance si occuperà anche di attivare l’intervento tecnico, con l’invio del mezzo di soccorso più adatto alle necessità del caso.

Quali sono i vantaggi del servizio ecall?

Il servizio ecall contribuisce a dare la giusta priorità alle chiamate di emergenza, evitando così di intasare il 112 con emergenze non critiche, e ad ottimizzare i tempi di invio soccorso che sono determinanti per salvare vite umane.

Europ Assistance, grazie alla continua innovazione tecnologia, alla professionalità della Centrale Operativa, e una gestione intelligente delle chiamate offre ai suoi business partner un servizio di assistenza stradale ancora più completo ed efficiente, arrivando a gestire nel 2020 oltre 500.000 allarmi, con una crescita di +67% sull’anno precedente.

Condividi su: