Europ Assistance ha recentemente partecipato al convegno “WellFeel, benessere organizzativo e welfare aziendale”, organizzato a Padova dalla casa editrice ESTE e dedicato al tema del benessere sul luogo di lavoro e alla presentazione delle buone pratiche aziendali che contribuiscono a migliorare le condizioni dei lavoratori.

L’occasione è stata il migliore palcoscenico per presentare insieme al partner Assidim (Cassa di Assistenza Sanitaria presente sul mercato dal 1981) le soluzioni Europ Assistance dedicate alla cura delle persone anziane e all’utilizzo delle nuove tecnologie per migliorare l’accesso all’assistenza salute.

Il Care Manager, insieme alla piattaforma digitale MyClinic, rappresenta la proposta strutturata di Europ Assistance per un welfare aziendale che deve rispondere sempre più ai nuovi bisogni della popolazione di dipendenti delle aziende italiane e delle loro famiglie.

La realtà sotto gli occhi di tutti è che i lavoratori italiani sono anche family caregiver, non solo di figli piccoli ma sempre più spesso di genitori anziani che progressivamente richiedono cure di assistenza. In Italia ad oggi sono ben 3 milioni gli over 65 non autosufficienti e il numero è destinato a crescere.
Per chi lavora a tempo pieno la cura e l’assistenza di familiari in difficoltà si traduce in un impegno che richiede tempo e particolare attenzione.

Di fronte ad un Sistema Sanitario Nazionale che non riesce a rispondere in modo adeguato alle esigenze di assistenza, si assiste alla nascita di soluzioni private che permettono di guardare al futuro con occhi diversi e soprattutto con serenità.
Giocano quindi un ruolo importante le Aziende che con specifici programmi di welfare aiutano i propri dipendenti a conciliare le esigenze di lavoro e famiglia. Perché prendersi cura dei propri dipendenti e riconoscere quali sono le loro necessità avrà come risultato un forte vantaggio competitivo nell’engagement dei propri collaboratori e delle loro performance.

Infatti se la gestione dell’ordinario è fonte di ansia, è in caso di emergenze imprevedibili che le difficoltà organizzative emergono nettamente, diventando un motivo importante di stress per il dipendente.
Secondo una ricerca che Europ Assistance ha condotto nel 2019
• il 68% dei family caregiver afferma di aver affrontato almeno una volta uno stato di emergenza generato dal genitore (es. una malattia o un ricovero).
• la difficoltà maggiore è stata quella di dover conciliare assistenza al familiare senior e lavoro (55%),
• ll 75% dei family caregiver dichiara aver bisogno più di tutto di un supporto organizzativo in caso di emergenza familiare.

Il Care Manager è un professionista capace di coniugare le capacità dell’infermiere di famiglia con quelle di un perfetto organizzatore, in grado di:

  • analizzare il bisogno sanitario e socio assistenziale del caregiver e del familiare anziano in condizioni di fragilità;
  • definire e restituire al caregiver un piano di cura personalizzato, con evidenza dei servizi socio sanitari da attivare, valutando l’impatto economico sul bilancio familiare;
  • orientare il caregiver tra i servizi già offerti dal sistema sanitario nazionale e regionale e guidandolo nelle relative procedure di accesso e fruizione.

Un aiuto concreto in un momento di difficoltà per il dipendente, che potrà sempre contare anche su MyClinic, la piattaforma digitale che permette di monitorare costantemente il suo stato di salute e quello dei suoi famigliari grazie ad una centrale medica sempre operativa e raggiungibile 7 giorni su 7.

Condividi su:
Mostra commentiClose Comments

Lascia un commento