Gli ultimi, difficili mesi ci hanno insegnato che la salute è il bene più prezioso della nostra vita, o forse ce l’hanno solo ricordato visto che la saggezza popolare, con i suoi detti, lo ha sempre sottolineato.

Quello che stiamo cominciando a intuire è che il mondo dell’assistenza sanitaria sta cambiando, perché crescono le nostre esigenze e le nostre aspettative: la sanità sta diventando sempre più personalizzata e digitale.

La digitalizzazione della salute apre nuove frontiere

La novità più interessante dell’ultimo periodo è sicuramente il maggiore uso del digitale nell’ambito salute. Le prime avvisaglie c’erano già state, ma è stata sicuramente la pandemia ad aver dato la spinta decisiva: la difficoltà o in alcuni casi l’impossibilità di effettuare visite mediche in presenza, ha aperto ai video consulti, tecnicamente possibili già da tempo, ma poco sfruttati. Dall’osservatorio Europ Assistance la crescita di questo tipo di servizio è stata evidente: la crescita dei video consulti è stata già forte nel 2020 (da gennaio a novembre) hanno fatto registrare +139%, trend in via di definizione anche per il 2021.

Digitalizzazione della salute però non vuol dire solo visite mediche tramite video consulti, è un concetto molto più ampio che è anzitutto relativo all’approccio verso i servizi sanitari. Andiamo verso un futuro in cui dovremmo dimenticare le lunghe code per prenotare, gli sportelli fisici e le peregrinazioni alla ricerca dello specialista giusto.

Per le compagnie private un approccio digitale è più facile perché è un percorso che è stato già intrapreso per altre aree e che va solo adattato. Europ Assistance propone app dedicate come MyClinic, la possibilità di avere a disposizione figure professionali come il Care Manager che ci aiuta a orientarci tra i giusti specialisti e tutti gli altri servizi, anche senza muoversi da casa. La possibilità di collegarsi a internet e curare tutte le nostre necessità a distanza è concreta, ovviamente ci saranno sempre alcuni esami diagnostici o alcune visite che necessitano la presenza, ma ridurre gli spostamenti è già una notevole ottimizzazione.

Personalizzazione e vicinanza

Tutto questo poi ci porta al tema della personalizzazione, perché avere un servizio tagliato sulle proprie esigenze, facile da raggiungere e capace di rispondere puntualmente alle proprie esigenze è il sogno di ciascuno di noi. Essere rimbalzati da uno specialista a un altro o da una struttura all’altra, non piace a nessuno. Anche in questo caso l’assistenza privata ha una marcia in più perché avere a disposizione una rete di professionisti della salute con corsie preferenziali sui tempi d’accesso, migliora di molto il servizio complessivo.

L’emergenza sanitaria ha messo a nudo le difficoltà del Servizio Sanitario Nazionale su questo fronte. Soprattutto in alcune regioni l’assistenza è fortemente accentrata su ospedali e grandi centri, quando questi diventano difficilmente accessibili, si rischia un blocco in ogni comparto.

L’offerta di salute deve sempre più essere variegata, diffusa sul territorio, vicina e accessibile.

Un processo di miglioramento costante

Avendo chiari gli obbiettivi è più facile individuare il percorso per raggiungerli. È quanto Europ Assistance sta facendo. Pur essendo care company leader dell’assistenza privata, si è rinforzata ulteriormente, entrando nel capitale di EpiCura la start up torinese che ha realizzato il primo poliambulatorio digitale in Italia. EpiCura era già stata selezionata nel 2018 tra le start up più innovative della Call for Growth Smart Aging: Care for Baby Boomers, sviluppata da Europ Assistance, Assicurazioni Generali e growITup, piattaforma di Open Innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft. Non si tratta solo di un accordo finanziario: la partnership è principalmente di natura industriale.

Europ Assistance con questo accordo conferma la propria vocazione a fornire cure e servizi medici a domicilio, sia in presenza sia tramite videoconsulto online. I servizi di EpiCura verranno integrati nell’offerta di Europ Assistance rafforzando le prestazioni di Assistenza Domiciliare Integrata, di Senior Care e di Teleconsulenza Medica. Il tutto con il coordinamento della Centrale Medica di Europ Assistance e la possibilità di interagire in modalità completamente digitale.

La salute diventa sempre più centrale nelle nostre vite e l’uso del digitale ci permette di ottenere assistenza personalizzata, puntuale e approfondita. Il futuro di questo settore è già cominciato.

vuoi proteggere la tua salute e quella della tua famiglia?
Scopri Eura Salute 360
Condividi su: