A partire dal 1 gennaio 2022 sulle piste ci saranno molte novità che faranno assomigliare lo sciatore a un automobilista che deve obbligatoriamente rispettare il codice della strada; infatti, oltre agli obblighi per il Covid, i turisti per poter affrontare una pista da sci dal primo gennaio 2022 dovranno anche essere assicurati, come prevede il “Decreto legislativo n. 40 del 28 febbraio 2021” che introduce l’obbligo di copertura assicurativa per gli sciatori. Le norme sono entrate in vigore la scorsa primavera ma la legge prevede che producano effetto da gennaio 2022: è quindi meglio informarsi per evitare sanzioni elevate che superano centinaia di euro.

Per essere sempre al fianco dei propri clienti e per proteggerli in qualsiasi situazione, Europ Assistance propone Sci Noproblem, l’assicurazione completa per chi pratica sci, snowboard o pattinaggio in Italia e in Europa.

 Il pacchetto assicurativo prevede responsabilità civile sulle piste in caso di danni arrecati involontariamente a terzi, rimborso spese mediche e indennizzo giornaliero in caso di infortunio, e rimborso skipass, lezioni e attrezzatura in caso di incidente in pista. Tutto quello di cui il cliente ha bisogno per godersi la vacanza sulla neve senza preoccupazioni.

Dopo lo stop della scorsa stagione quest’anno le vacanze sulla neve possono finalmente ripartire in tutta sicurezza. Proprio per questo noi di Europ Assistance proponiamo a tutti gli sciatori di tutelarsi con la nostra Sci Noproblem una soluzione per proteggere le persone durante le loro vacanze invernali e farli divertire sulle piste senza doversi preoccupare di nulla” afferma Massimiliano Sibilio, Chief Travel Officer Europ Assistance Italia.

Sei un amante degli sport sulla neve?
Scopri Sci Noproblem
Condividi su: