Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

Salute e Baby Boomers: dai servizi sanitari integrati on line h24 al controllo a distanza dei sintomi

Baby Boomers, la generazione nata prima del 1960, saranno la seconda economia mondiale dopo gli Stati Uniti. Nel 2050 gli over 60 supereranno i 2 miliardi rispetto ai 901 milioni del 2015. Un trend demografico destinato a trasformare profondamente diversi aspetti del nostro Paese, in primis quello dei servizi dedicati all’assistenza, alla cura e alla sicurezza. Quali saranno quindi i pilastri della silver economy?

SALUTE  E BABY BOOMERS – I Senior di domani avranno sempre di più l’esigenza di prodotti e servizi dedicati, dal travel all’health. La maggiore disponibilità di tempo libero farà riscoprire loro la voglia di viaggiare e coltivare i loro interessi. Anche l’area Salute, acquisterà maggior interesse per i Baby Boomers: dopo l’incremento del 50% della vendita di dispositivi sanitari “wearable” registrata tra il 2015 e il 2018, si prevede un’evoluzione delle cure e dell’assistenza a domicilio, in base allo stato di salute e al livello di autonomia e indipendenza degli over 65.

Come ha sottolineato il nostro CEO Fabio Carsenzuola in una recente intervista “si tratterà di offrire più servizi che possano essere combinati insieme, come ad esempio badanti ma anche infermieri e medici a seconda delle necessità, il cui costo, considerata la specificità, potrebbe anche essere elevato, ma non troppo lontano rispetto a quello di una casa di riposo”.

MEDICAL – Per questo quella Medical intesa come servizi sanitari on line 24 ore su 24, controllo a distanza dei sintomi, localizzazione dei centri medici, è una delle aree di interesse individuate nella CallForGrowth: Smart Aging lanciata da Europ Assistance insieme ad Assicurazioni Generali e growITup. Un progetto nato per coinvolgere le startup nello sviluppo di un’offerta dedicata ai BabyBoomers affinché possano vivere bene, più a lungo, in buona salute e in totale sicurezza all’interno della propria casa.

PARTECIPA ENTRO IL 31 OTTOBRE – Sei una start up in fase post-seed con un Technology Readiness Level compreso tra 5 e 8? Hai tempo fino al 31 ottobre per candidarti a  CallForGrowth Smart Aging. Tutte le informazioni sono disponibili qui.
Dopo la fase preliminare di screening, Europ Assistance e Assicurazioni Generali e growITup coinvolgeranno il 26 novembre prossimo le start up in un Selection Workshop a Milano per valutare le soluzioni a più alto potenziale con cui attivare un percorso di collaborazione che potrà sfociare in una partnership commerciale, tecnologica, industriale e/o in un investimento.

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *