L’estate rappresenta una stagione complessa per gli anziani, ma anche per i familiari che si prendono cura di loro: da un lato il bisogno di procurare sollievo nelle elevate temperature climatiche e d’altro lato pensare a come far passare loro l’estate, specie per il periodo in cui ci si assenta per le sospirate vacanze.

Come aiutare gli anziani ad affrontare la stagione calda

Le problematiche riguardanti anziani e caldo possono essere risolte tenendo conto di alcuni accorgimenti che si riferiscono essenzialmente al loro particolare metabolismo.

È necessario controllare che essi bevano spesso, anche se non ne sentono il bisogno, per mantenere un’adeguata idratazione cellulare e quindi una corretta volemia (volume del sangue), responsabile dei valori di pressione fisiologici.

L’alimentazione degli anziani in estate deve essere particolarmente curata, privilegiando l’assunzione di cibi leggeri, poco conditi, accompagnati da elevate quantità di frutta e verdura, che sono alimenti ricchi di vitamine e minerali.
Bisogna suddividere le razioni giornaliere di nutrienti in 5 piccoli pasti, per evitare che l’apparato digerente si affatichi contribuendo all’insorgenza di uno stato di malessere generalizzato.

Le condizioni climatiche delle stanze climatizzate dove soggiornano persone anziane devono mantenersi fresche ma non fredde, assicurando una differenza termica di 5 gradi al massimo rispetto all’ambiente esterno.
Anche se i locali dove vivono gli anziani sono climatizzati è comunque opportuno aerare frequentemente le stanze in quanto il ricircolo gassoso migliora moltissimo la qualità dell’aria.

Una regolare attività motoria non solo è consigliata, ma diventa necessaria per anziani affetti da patologie croniche come diabete, ipertensione e disturbi cardio-vascolari, in quanto la sedentarietà è spesso causa di disturbi di salute.
Bisogna però evitare le uscite durante le ore centrali della giornata (dalle 12 alle 18), quando il clima si mostra particolarmente sfavorevole e rischioso per l’insorgenza di possibili colpi di calore.
Gli anziani dovrebbero uscire sempre accompagnati e con la testa coperta, e indossare indumenti leggeri e piuttosto larghi, per consentire una corretta circolazione d’aria e traspirazione.

Attività di intrattenimento per l’estate

L’estate è il periodo dell’anno in cui trascorrere del tempo all’aperto è un bene per tutti, ma è particolarmente utile per gli anziani. Aumenta i livelli di vitamina D, che aiuta a combattere determinate condizioni come l’osteoporosi, gli attacchi di cuore e la depressione.

I benefici di rimanere attivi in questo periodo sono molti, sia per quanto riguarda la salute sia per questioni sociali.
Ovviamente, è da tenere sempre a mente di svolgere queste attività praticandole in sicurezza.

Qui di seguito alcune attività da poter praticare durante l’estate:

  • Escursione di pesca – Attività rilassante ma molto divertente che permette di esercitare corpo e mente e offre un’ottima opportunità per stare a contatto con la natura.
    Per tutti coloro che hanno sempre apprezzato questo sport negli anni precedenti, si può pescare da un molo, lungo una riva o uno stagno. Alcuni club sportivi mettono a disposizione aree attrezzate, perfette per la pesca sportiva.
  • Reinventare il proprio pollice verde – Se si ha da sempre la passione per il giardinaggio è il momento giusto per iniziare. Infatti, tra i principali vantaggi di questa attività si annovera, lo svolgimento di attività fisica, il mantenimento della mente attiva e il sentimento di realizzazione dovuto all’attaccamento e all’amore per il proprio giardino.
    Se si hanno problemi di mobilità e difficoltà a chinarsi si possono piantare verdure o fiori in aiuole o vasi rialzati o acquistare strumenti che possano facilitare il lavoro in giardino riducendo gli sforzi fisici.
  • Guardare un film – Molte comunità offrono serate di cinema all’aperto durante i mesi estivi, spesso allestiti in ampie aree verdi, perfette per combattere l’afa estiva.
    Oppure è anche un’ottima idea organizzare una serata cinema a casa e incontrare alcuni amici per godersi la loro compagnia mentre si guarda un film insieme.

Come tutelare gli anziani durante l’estate

In molte situazioni è opportuno stipulare un’assicurazione per l’assistenza agli anziani, la cui combinazione di prestazioni e garanzie offre l’opportunità di salvaguardare il benessere delle persone di una certa età alle prese con il caldo e periodi di solitudine, ma anche di permettere a chi si prende cura di loro, durante tutto l’anno, di fare progetti di vacanze in tutta serenità, e partire per un viaggio senza preoccupazioni.

Cerchi un'assicurazione viaggio?
Scopri la polizza Viaggi Nostop

Condividi su:
Mostra commentiClose Comments

Lascia un commento