A chi non piacerebbe essere in perfetta forma fisica a 60 anni? Purtroppo, però, bisogna fare i conti con il tempo che passa: con lo scorrere degli anni infatti il nostro corpo cambia e invecchia, è una questione fisiologica da accettare.

Allora come contrastare questo andamento? Esistono tante soluzioni: ognuno ha delle caratteristiche diverse e non esiste una soluzione univoca per tutti. Tuttavia, è confermato che il declino del fisico e della mente può essere rallentato da un corretto stile di vita, da un regime alimentare attento e da un po’ di attività fisica.

Stile di vita sano

Probabilmente è la soluzione più significativa del problema: è facile infatti lasciarsi andare a cattive abitudini, magari cadendo nelle più ghiotte tentazioni che offre la tavola, o magari preferire un film avvincente in tv a una bella camminata all’aria aperta, passando quindi la mattinata sul divano o tirando fino a tardi la sera invece di coricarsi ad un orario adeguato per il meritato ed efficace riposo.
E’ assodato che il benessere psico-fisico viaggia di pari passo con lo stile di vita adottato. Ovviamente esistono individui in forma smagliante che hanno bisogno di poco o nulla per mantenersi in tali condizioni. Ma ci sono altre persone che per avere una pancia piatta a 60 anni hanno bisogno di una dieta dimagrante over 60. Essere leggeri significa muoversi più agevolmente, senza fatica, senza appesantire le articolazioni.

Questa è una fascia d’età in cui l’organismo tende ad ingrassare più velocemente, a causa di un rallentamento fisiologico del metabolismo e di altri fattori ormonali.
Perdere peso e dimagrire a 60 anni è sicuramente un obiettivo valido e ambizioso, per cui vale la pena impegnarsi anche se occorrerà determinazione e qualche sacrificio.
Curare l’alimentazione significa anche non esagerare a tavola, senza privarsi ovviamente di quello che è uno dei piaceri della vita, prediligendo magari verdura e cereali e, attingendo proteine sane da pesce, uova e legumi.

Meno frequenti se non evitati, dovrebbero essere invece, tutti quei prodotti confezionati colmi di conservanti, dolcificanti e grassi. A tal riguardo esistono numerose figure professionali che possono dare un importante contributo come dietologi e nutrizionisti che, sulla base di dati e analisi, sapranno adattare e consigliare un programma dietetico efficace e privo di rischi per la salute.

Esercizio fisico

Tra i sessantenni, molti hanno praticato sport per una vita intera e continueranno a farlo finché la testa e i muscoli lo consentiranno. Sedentarietà per loro è una parola sconosciuta. Esiste anche invece chi dello sport non ne ha mai voluto sapere e non è abituato a pensarlo come uno stile di vita. Per di più, dopo i 60 anni, la ritenzione idrica aumenta, la cute perde tono ed elasticità ed è molto frequente perdere massa muscolare.

Per scendere di peso, dunque, non basterà adottare un regime alimentare ipocalorico ma bisognerà necessariamente praticare anche un po’ di esercizio fisico. Come tenersi in forma a 60 anni? Di certo è importante mangiare bene ma quelli che sono in sovrappeso e hanno uno stile di vita sedentario, ovviamente previo bene stare del medico, dovrebbero considerare l’idea di svolgere dell’attività fisica senza pensare troppo all’età anagrafica.

L’ambiente che ci circonda offre miriadi di possibilità per svolgere attività fisica, dalla semplice camminata all’aria aperta fino alla corsetta un po’ più impegnativa, dal nuoto alla ginnastica dolce, e, perché no, anche il ballo potrebbe costituire una valida alternativa.
Tutte attività queste che, stimolando i muscoli e la mente, permettono alle fibre muscolari di consumare più energia rispetto alla massa grassa e accelerare il metabolismo a 60 anni. L’attività fisica, svolta con criterio e con le dovute precauzioni è l’arma vincente da scegliere.

Il riposo

Altrettanto importante è il riposo, altro pilastro fondamentale del benessere. Quando il corpo è nella fase di sonno, entrano in gioco una serie di funzioni vitali fondamentali per il mantenimento del benessere psicofisico. In questa fase il cervello, non dovendo prestare attenzione e reagire a tutte le azioni della vita quotidiana, nella quiete della notte si concentrerà invece a ricaricare e distribuire energie con la calma, la pazienza e silenzio.

Tali considerazioni di carattere generale vanno comunque modificate e personalizzate in base alle molteplici esigenze che ogni individuo può avere in questa fascia di età, al sesso e agli obiettivi che si prefigge. Il fatto di migliorare il proprio benessere, come eliminare la pancia di un uomo di 60 anni, e vivere meglio e in salute può essere solo una conseguenza positiva.

Più che mai attuale, la locuzione Mens sana in corpore sano, proprio a sottolineare l’importanza dell’attività fisica per la nostra salute e il nostro benessere.

vuoi proteggere la tua salute e quella della tua famiglia?
Scopri Eura Salute 360
Condividi su: