Questa pandemia ha scatenato una richiesta senza precedenti di soluzioni tecnologiche per la “salute digitale” e ha rivelato soluzioni di successo come lo screening della popolazione, il monitoraggio dell’infezione e la progettazione di risposte mirate

Alcune aziende si sono riconvertite a causa dell’emergenza producendo respiratori polmonari, valvole e mascherine da destinare agli ospedali in forte carenza.
Molte valvole dei respiratori polmonari sono state stampate in 3D, in breve tempo e con successo, a seguito della forte richiesta.
Anche l’intelligenza artificiale sta giocando un ruolo importante in questa emergenza, permettendo al sistema sanitario di prevenire e diagnosticare precocemente la malattia.

STAMPA 3D – La stampa tridimensionale può produrre anche medicinali, organi sintetici, valvole cardiache, ossa e vasi sanguigni. Nel 2016 l’FDA, ovvero l’agenzia statunitense per gli alimenti e i medicinali, ha approvato il primo medicinale stampato in 3D, ma in Europa la stampa 3D è per ora rimasta esclusa dal nuovo Regolamento europeo sui dispositivi medici, la cui applicazione completa è prevista per maggio 2020. Non saremo soltanto noi a beneficiare di queste nuove tecnologie. Infatti, c’è chi punta a produrre pelle sintetica per eliminare la sperimentazione animale. 

INTELLIGENZA ARTIFICIALE – L’uso di intelligenze artificiali va diffondendosi nel mondo medico attraverso applicazioni che vanno dagli algoritmi diagnostici ai robot chirurgici. Senza sostituire la professionalità umana, saranno di supporto per fare diagnosi più accurate. Per esempio, la tecnologia Watson di IBM è in grado di consultare in un lampo un numero elevato di riviste e banche dati scientifiche per elencare potenziali diagnosi. 

TECNOLOGIA SMART – In futuro, le lenti a contatto intelligenti saranno in grado di monitorare le lacrime dei diabetici per misurare il livello di glucosio nel sangue. I ricercatori stanno anche lavorando a un pancreas artificiale che possa tenere d’occhio automaticamente il glucosio e amministrare la dose corretta di insulina se necessario. Un giorno queste innovazioni potrebbero addirittura essere estese alla misurazione di pressione sanguigna, temperatura corporea e colesterolo, e alla somministrazione di medicinali. 

TECNOLOGIA A PROVA DI FUTURO – Alcune tecnologie che un tempo erano prerogativa degli ospedali sono ora disponibili per uso domestico, dal device che controlla il ritmo cardiaco al misuratore della pressione portatile e facile da usare. Entrambi permettono di inviare direttamente i dati al medico via email.
Le tecnologie digitali stiano accelerando il progresso in campo medico e in futuro, grazie alle attuali ricerche, il personale medico individuerà le opzioni di cura migliori per ogni individuo in base al profilo genetico.

Quest’emergenza sarà il trampolino di lancio per una rivoluzione digitale in campo sanitario. Una vera e propria presa di coscienza della reale importanza del digitale in questo ambito.

Vuoi prenderti cura della tua salute e di quella della tua famiglia?
Scopri MyClinic

 

Condividi su: