Il gioco è un elemento indispensabile per i bambini di tutte le età, grazie al quale sviluppano le loro attitudini psico-fisiche e sociali. In particolare, in una situazione storica come quella odierna può essere molto utile conoscere quali sono i migliori giochi da fare a casa per i bambini.

I 5 migliori giochi da fare in casa

Come scegliere i migliori giochi per bambini.? In primo luogo si dovrà fare una distinzione in base all’età, dato che un bambino di 2 anni avrà degli interessi molto differenti rispetto a uno di 4 o di 7 anni.
Inoltre, si dovrà considerare che attraverso il gioco si permette ai più piccoli di acquisire nuove competenze, sviluppare le capacità e relazionarsi con le persone con cui si interagisce.
Infine le attività per i più piccoli dovranno essere anche semplici da realizzare con i materiali presenti in casa. In questa prospettiva i giochi per bambini da fare in casa devono essere considerati indispensabili e non solo un’alternativa alla TV.
Di seguito indichiamo quali sono i 5 migliori giochi per bambini in base all’età.

1) La scatola dei travestimenti

I giochi da fare in casa per bambini di 2 anni devono prevedere divertimento ma al contempo offrire ai più piccoli la possibilità di sviluppare la loro fantasia e le loro attitudini, caratteristiche presenti nella scatola dei divertimenti.

Un gioco molto semplice e che potrà essere improvvisato in pochissimo tempo. Sarà necessario disporre di una scatola, ancora meglio se è presente un baule e all’interno introdurre diversi oggetti e capi di abbigliamento: da una parrucca di carnevale a un vecchio vestito, dai cappelli a un camice, dalle vecchie magliette a un mantello.

Una volta preparati i travestimenti, si passerà a creare una storia di fantasia, in cui il bambino si deve immedesimare ricreando con i vestiti il personaggio protagonista. Con il tempo si possono collezionare anche più scatole dei travestimenti, ampliando di molto il gioco.

2) Disegnare con la natura

Tra i giochi da fare in casa per i bambini di 2 anni, il disegno con carta pastelli e gessetti è tra quelli che da sempre si proporne ai più piccoli, dato che permette di dare libero sfogo alla creatività e farli concentrare per diverso tempo su una singola attività. Inoltre permette di sviluppare l’attenzione, oltre a migliorare la loro manualità.

Sarà necessario disporre di un foglio di carta, o di un cartoncino e di un certo numero di pastelli o tempere. Si potrà quindi scegliere una tematica di fantasia, oppure semplicemente lasciare il bambino libero di imprimere sul foglio qualunque cosa vuole.

Vi sono una serie di varianti per questo gioco, dato che sarà possibile utilizzare anche dei prodotti naturali, come rosmarino, origano, limone, alcuni fiori, polvere di caffè o farina, al fine di creare una composizione naturale su un foglio bianco. In questo modo si combinerà il divertimento, con un contatto diretto con la natura.

3) Ricorda l’oggetto

Sviluppare la memoria, la capacità di osservazione e impegnare il tempo in modo costruttivo sono alla base dell’attività di Ricorda l’oggetto, tra i giochi da fare in casa per bambini di 4 anni. Anche in questo caso si tratta di un gioco che può essere subito predisposto, senza necessità di acquistare nulla, ma utilizzando gli oggetti presenti in casa e con la possibilità di graduare la difficoltà.

Sarà necessario disporre su un vassoio un certo numero di oggetto con forme diverse. A questo punto si chiede al bambino di osservare tutti gli elementi e poi girarsi. L’adulto toglierà un oggetto dal vassoio, chiedendo di riconoscere quale sia quello mancante. Un qualcosa che potrebbe sembrare semplice, ma prevede comunque una certa necessità da parte dei più piccoli di applicarsi e sforzarsi sviluppando la memoria visiva.

Sarà possibile fare delle vere e proprie gare tra il genitore e il bambino e variare la difficoltà, per esempio aumentando il numero degli oggetti nel vassoio, oppure sul tavolo. Inoltre si potranno togliere più di un elemento.

4) Giochi per bambini di 7 anni da fare in casa: il piccolo architetto

Un gioco adatto a tutti i bambini e che richiede oggetti che sono facilmente reperibili in casa: stoffa, carta, scatole di cartone, mollette, bottiglie e altri materiali di riciclo. Sarà necessario anche utilizzare dello scotch carta o del nastro adesivo, una colla per carta e un po’ di spago.

Il fine di questo gioco è quello di realizzare una specifica costruzione utilizzando gli elementi disponibili. Il bambino così diventa un architetto che impiegherà la sua fantasia per realizzare una casa, una macchina, un castello o una fattoria.

Il piccolo architetto è un gioco che ha tantissime sfaccettature ed è al contempo sempre nuovo, dato che si potranno aggiungere diversi elementi per ampliare il livello di costruzione. Inoltre man mano che il bambino si dedica a questa attività si potranno realizzare costruzioni sempre più complete, con particolari elaborati, da utilizzare anche per integrare in altri giochi.

Infine è un’attività che può essere svolta giocando con il genitore oppure in autonomia.

5) I giochi da tavolo

Distrarre i bambini più grandi dalla TV o dai videogiochi quando si trovano a casa è una necessità, soprattutto in un momento come quello di oggi in cui, per motivi di studio, sono diverse le ore che i ragazzi trascorrono davanti a un monitor. Sono diversi i giochi da fare in casa per bambini di 10 anni, tra quelli più diffusi si possono citare i giochi da tavola che si tramandano di generazione in generazioni: dagli scacchi alla dama, dal Risiko al Cluedo, dal Monopoli allo Scarabeo.

Ogni gioco prevede una certa difficoltà e un certo tempo da dedicare, oltre alla capacità di sviluppare una serie di attitudini propria di ogni bambino. Il consiglio è quello di variare sempre la tipologia di gioco da tavolo, in modo da offrire a tutti i partecipanti un divertimento rinnovato.

Giocare per stimolare lo sviluppo dei bambini

I giochi per bambini da fare in casa possono essere la giusta soluzione per far trascorrere del tempo al proprio figlio o nipote, combinando allegria, novità e crescita. Scegliere i migliori giochi può essere molto utile al fine di offrire loro diverse soluzioni in caso di una giornata di pioggia, se sono malati, oppure se non possono uscire a causa dell’emergenza sanitaria.

Vuoi proteggere la tua famiglia?
Scopri la polizza Eura Famiglia 3D
Condividi su:
Mostra commentiClose Comments

Lascia un commento