Montagne, mare, colline, città ricche d’arte e scorci di cui è impossibile non innamorarsi. La Basilicata è una regione davvero incredibile sotto ogni punto di vista e questa è l’estate migliore per poter esplorare al meglio il nostro Paese e partire per un on the road insolito.

Il modo migliore per esplorare la Basilicata è con una macchina, questo perché avrai tutta la libertà di poterla girare in lungo e in largo e rilassarti ammirando tramonti unici e raggiungendo i suoi luoghi iconici.

La regione è ancora poco conosciuta, ma ha davvero tanto da offrire. In questo articolo vogliamo farti scoprire questa destinazione, fra luoghi che sembrano fermi nel tempo, altri dall’aspetto lunare e portarti alla scoperta dei posti più belli della Basilicata.

Matera

Matera è senza ombra di dubbio la città più conosciuta e visitata della Basilicata e arrivare qui è molto semplice. La città infatti è collegata con il treno all’aeroporto di Bari e con le città italiane tramite la rete ferroviaria. Perché tanto merito per Matera? Ovviamente per i suoi Sassi. I Sassi, dichiarati Patrimonio dell’UNESCO nel 1993, sono dei quartieri di Matera con le caratteristiche case scavate nella roccia. Qui potrai camminare sui tetti delle case, ammirare la gravina e scoprire un luogo magico e unico nel suo genere perdendoti fra le sue stradine suggestive. Inoltre, ci sono tantissimi monumenti, chiese rupestri, palazzi nobiliari e musei.

Matera

Pisticci e Parco dei Calanchi

Fra Puglia e Basilicata, si trova Pisticci, un piccolo e famoso borgo arroccato su 3 collinette argillose che caratterizzano la zona. Il centro storico di Pisticci è ricco di vicoli e viuzze con le bellissime casette bianche una vicina l’altra, stradine e angoli nascosti che si aprono nella bellissima vallata che circonda il paese e che fa parte del Parco dei Calanchi. Se sei amante della natura, questo è il luogo perfetto per fare trekking o andare a cavallo.

Pisticci, centro storico

Craco

La città fantasma più famosa del sud Italia oggi è gestita da una associazione che ne cura gli accessi e ne preserva la bellezza. Le case di Craco qui sono aggrappate ferocemente alle rocce e il paesaggio assume un aspetto quasi surreale e mistico che ha affascinato scrittori e registi: fra tutti Levi e Gibson.

Craco

Policoro

Policoro si trova al centro del Golfo di Taranto. Affacciata sul Mar Ionio, è una destinazione amata per la sua ricchezza storico culturale e per le sue spiagge dorate e i fondali cristallini. La zona è molto frequentata dalla comunità LGBTQ+ che, in estate, ama ritrovarsi nella spiaggia naturista del Terzo Cavone.

Imperdibile a Policoro l’Oasi del WWF dove tra frassini, pioppi e canneti è possibile fare dei laboratori per la salvaguardia della tartaruga caretta caretta. A pochi minuti da Policoro è possibile visitare il sito archeologico di Heraclea e arrivando a Metaponto anche le Tavole Palatine, il famoso tempio dorico del VI secolo a.C. dedicato alla divinità greca Hera.

Maratea

Rimaniamo in tema mare, ma questa volta ci spostiamo sulla costa tirrenica. Il mare qui è di un azzurro intenso, con la vegetazione di un verde tipico della macchia mediterranea.

Maratea è il luogo ideale per partire alla scoperta di luoghi incontaminati e percorsi di trekking che vanno dal Parco del Pollino, ai Parchi nazionali dell’Appennino Lucano e del Cilento e Valle di Diano. Se invece sei più da paradisi terrestri allora non ti perdere la zona di Acquafredda dove troverai calette e piccole spiagge tra cui Porticello, Pietre cadenti e Marizza. Quest’ultima caratterizzata dalla bolla d’acqua dolce ghiacciata che dà il nome alla zona.

Maratea

Dolomiti Lucane

Esatto, hai letto bene. Le Dolomiti Lucane sono una delle bellezze ancora poco conosciute di questa Regione. Una volta arrivati a Pietrapertosa, fra tornanti e vegetazione montana, puoi fare il famoso Volo dell’Angelo, una zipline che collega questo paese al suo dirimpettaio: Castelmezzano. L’esperienza è assolutamente adrenalinica e lo spettacolo di volare fra le piccole Dolomiti Lucane ammirando il paesaggio circostante è unico nel suo genere.

Le Dolomiti Lucane

Laghi di Monticchio

Per tantissimi anni i Laghi di Monticchio sono stati la meta preferita di lucani e pugliesi per Pasquette e scampagnate con gli amici. Ma questa parte di Basilicata è molto di più. I due laghi sono in realtà gli antichi crateri di un vulcano che ha terminato la sua attività migliaia di anni fa e che oggi abbeverano praticamente tutti gli italiani. La maggior parte delle acque minerali in Italia sono prodotte in questa zona della Basilicata. Fra percorsi di trekking, un giro in pedalò nel Lago Piccolo e la visita alla bellissima Abbazia di San Michele le cose da fare di certo non mancano. Anche il vicinissimo comune di Rionero in Vulture merita una visita, se non altro per gustare il buonissimo Aglianico in una delle tante cantine della zona.

Venosa

Terminiamo il nostro on the road della Basilicata a Venosa. La città, che ha dato i natali ad Orazio, è una vera e propria perla rara dove scoprire antiche tradizioni e ammirare i resti dell’antica città romana. Fra le cose da non perdere oltre i resti romani anche l’Incompiuta, un edificio religioso che venne iniziato intorno all’anno 1000 con l’impiego di materiali provenienti da monumenti di svariate civiltà, tra cui quella romana, longobarda ed ebraica e mai terminato. Molto interessante anche la Chiesa della SS. Trinità, costruita dove in precedenza era presente un tempio pagano dedicato al dio Imene, amato da Apollo e protettore del matrimonio.

#Movesafe Pronti per partire alla scoperta della Basilicata con questo road trip in macchina? Lasciatevi stupire dai luoghi di questa regione, dai paesaggi lunari e godetevi la vacanza in totale relax e liberi da ogni imprevisto, stipulando l’assicurazione sanitaria Viaggi Italia: il nuovo prodotto di Europ Assistance perfetto per questa tipologia di itinerari in macchina. L’assicurazione vi garantisce l’assistenza sanitaria 24h anche in videoconsulto, il soccorso stradale a tutela degli spostamenti in auto, inclusa l’auto sostitutiva e il depannage, per poter ripartire subito in caso di fermo del proprio veicolo. Non meno importante il modulo Extra per sentirsi protetto anche in caso di disagi causati dal Covid-19.

Cerchi un’assicurazione viaggio per le tue vacanze in Italia?
Scopri la polizza Viaggi Italia

Gayly Planet
Articolo scritto da
Gayly Planet

Luigi Cocciolo e Daniele Catena sono i creatori di Gayly Planet, blog nato nel 2017 e oggi punto di riferimento per la comunità LGBT italiana. Su Gayly Planet è possibile trovare itinerari completi, consigli di viaggio, di alloggi ed esperienze uniche provate durante i loro viaggi.

Condividi su:
Mostra commentiClose Comments

Lascia un commento