Le vacanze estive, oltre ad offrire la possibilità di godere di un periodo di relax e divertimento, rappresentano anche l’occasione perfetta per scattare bellissime foto che siano in grado di immortalare l’attimo, rievocare i momenti felici e collezionare ricordi.

Esistono molti trucchi interessanti per raccontare con la foto qualcosa in modo creativo e tante le tecniche per far sembrare le vostre foto lo scatto di un vero professionista.

Suggerimenti per scattare belle foto in vacanza

Il primo aspetto da considerare è quello della luce, tenendo conto che le prime ore del mattino e quelle del tardo pomeriggio costituiscono i momenti migliori per scattare. Infatti, è necessario che la luce non sia troppo violenta come invece succede nelle ore centrali del giorno, in quanto appiattirebbe i paesaggi e le figure. Ad esempio le foto di paesaggi al mare potrebbero risultare sovraesposte, e quindi troppo luminose e quasi indistinguibili. Al mattino e al tramonto invece i raggi luminosi sono meno intensi e riescono a creare ombre morbide che mettono meglio in risalto i soggetti ripresi.

Un secondo aspetto da prendere in considerazione è quello dell’inquadratura, che dovrebbe essere diretta su un determinato soggetto, evitando qualsiasi elemento di disturbo. Pertanto, bisogna eliminare dalla foto cartelli, cavi della luce, automobili, persone sconosciute e tutto quello che contribuisce a “coprire” il soggetto dell’inquadratura.

Tra i consigli per fare belle foto, uno dei meno seguiti ma sicuramente tra i più utili, si riferisce alla scelta di prospettive inusuali: optando per inquadrature originali infatti si possono creare immagini artistiche e molto suggestive.

La fotografia in viaggio presuppone sempre un cambio di sfondo, pertanto sarebbe buona norma fotografare situazioni dinamiche, senza aspettare il momento dell’inquadratura perfetta. Non bisogna dimenticare che le foto più belle e originali sono quelle spontanee in grado di catturare l’attimo.

Alcune tematiche da immortalare

Le vacanze sono sinonimo di felicità, relax e divertimento, quindi non c’è niente di meglio che immortalare momenti buffi e stravaganti.

Una delle tematiche più ricorrenti durante una vacanza sono le foto di gruppo. Di solito sono quelle più problematiche in quanto non è sempre facile gestire alla perfezione la posa di tutte le persone coinvolte, specialmente se il gruppo è composto da bambini. 
Anche in questo caso è opportuno lasciarsi guidare dall’istinto, senza imporre foto troppo studiate che perdono spontaneità.

Per quanto riguarda le foto paesaggistiche, oltre al fattore luce, un altro elemento da valutare attentamente è quello delle prospettive e della totale messa a fuoco del paesaggio, scegliendo con cura la posizione degli oggetti da fotografare.

Negli ambienti chiusi come musei, chiese o gallerie d’arte, di solito non è consentito fare fotografie, ma, qualora lo fosse, per ottenere risultati di buona qualità è necessario studiare bene l’illuminazione naturale e artificiale, che costituisce il fattore discriminante per la resa finale.

Idee originali per bellissime foto in vacanza

Per realizzare scatti originali durante le vacanze, bisogna dimenticarsi delle regole canoniche che ogni fotografo tiene a mente di solito.
La realizzazione di opere originali presuppone anche la ripresa di situazioni bizzarre, nelle quali tutti i componenti del gruppo possono assumere atteggiamenti buffi.

La creatività spesso può essere confusa con estrosità, ma durante le vacanze tutto è concesso e quindi anche fotografare situazioni stravaganti può essere un simpatico mezzo di aggregazione con sconosciuti. Le foto più originali sono infatti quelle che derivano dall’ispirazione momentanea, e che proprio per questo consentono di ricordare attimi particolarmente piacevoli. In vacanza la disponibilità di tempo è maggiore, ecco perché chi vuole scatti di qualità non deve avere fretta, ma al contrario prendersi le giuste soste da dedicare a questa attività.

La smorfia di un bambino, l’espressione sbalordita di un cane, il volto preoccupato di chi teme di perdere l’aereo o lo sguardo triste di chi sta salutando i parenti alla stazione, rappresentano altrettanti spunti per creare un book fotografico di qualità, che permetta di ricordare i momenti più belli ed emozionanti delle vacanze.

Condividi su:
Mostra commentiClose Comments

Lascia un commento