Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

5 consigli per godersi la prima moto in sicurezza

La primavera è arrivata. Non vi viene voglia di uscire in moto? Magari è la vostra prima moto e la voglia matta di premere l’acceleratore è tanta. Per non correre rischi, ecco 5 consigli per godervi la prima moto in totale sicurezza:

ACCESSORI – In termini di attrezzatura, è fondamentale investire in un casco di qualità che protegga la testa. Non è questione di fascia di prezzo, ma deve essere omologato secondo le norme nazionali. Meglio ancora, sceglierne uno che rispetti i più rigorosi standard Snell, validi a livello internazionale. Inoltre, deve calzarvi perfettamente, perciò fatevi consigliare in un negozio specializzato.

ABBIGLIAMENTO – Inoltre, vi serviranno giacca, pantaloni, guanti e stivali, soprattutto se avete optato per una motocicletta anziché un motorino. Scegliete articoli realizzati nello specifico per proteggere il conducente alla guida, oltre che in base alla moda. E ricordate di tenere in considerazione anche il clima della zona: avere troppo freddo o troppo caldo non è solo spiacevole ma è anche una pericolosa distrazione. Persino quando il look può sembrare imbarazzante, ricordate questa semplice regola: indossate tutto, sempre. Per dirla come gli anglosassoni, All the Gear, All the Time. Potrebbe salvarvi la vita.

MODELLO E GUIDA – I motorini sono ideali per chi è alle prima armi, ma se avete deciso di comprare una moto non fatevi tentare dalla scelta di quella più potente. Per i meno esperti, una cilindrata inferiore e una migliore manovrabilità sono sinonimo di sicurezza e vi consentiranno di migliorare gradualmente la guida nel corso del tempo.
Per una guida sicura, è necessario essere calmi e concentrati. Su strada seguite una regola d’oro,essere invisibile. Farlo è importante perché, molto spesso, i motociclisti sono davvero invisibili: moto e motorini entrano perfettamente negli angoli ciechi degli specchietti. E’ importante perché, così facendo, vi comporterete sempre come se qualcuno potesse venirvi addosso in qualsiasi momento, stando allerta e al sicuro.
Prima di buttarvi a capofitto nel traffico e su strade più pericolose, prendete confidenza con il mezzo percorrendo vie tranquille e familiari, senza però smettere di essere vigili anche sui percorsi più abituali. Per chi viaggia su due ruote anche il più piccolo cambiamento inaspettato, come una buca o qualche detrito, può essere pericoloso.

LA STRADA – Una volta in sella, assicuratevi di avere mani e piedi nella posizione giusta. Freni e manopola del gas vanno mantenuti con le mani rivolte in avanti e non verso il basso, per non accelerare inavvertitamente in caso di irregolarità dell’asfalto. Per evitarle, invece di stare al centro della carreggiata, che è solitamente più irregolare, cercate di  guidare lungo uno dei solchi che i pneumatici delle auto hanno reso più lisci.
In Italia, dove i veicoli tengono la destra, per svoltare a destra e avere la massima visibilità sulla strada davanti a voi, potete stare sulla sinistra della corsia e viceversa per svoltare a sinistra. Ma se si tratta di una curva cieca, tenetevi sempre sulla destra per evitare auto o veicoli di grandi dimensioni che potrebbero aver superato la linea di mezzeria. 

ASSISTENZA STRADALE – Accertatevi che nella vostra assicurazione sia inclusa l’assistenza stradale. In caso contrario vi consigliamo Moto Noproblem di Europ Assistance  la polizza di assistenza stradale valida in Italia e all’estero che vi assiste in caso di fermo, guasto o incidente di moto, motorino, scooter o quadriciclo.