Europ Assistance
  • Iscriviti al Feed RSS
  • Seguici su Google+

10 cose da fare prima di partire per la Spagna

La Spagna è una delle destinazioni predilette dagli italiani, da sempre affascinati dalla storia, dall’arte,  dall’architettura, dalla bellezza dei paesaggi, dalla gastronomia ed infine dal calore della sua gente.
Dopo aver visitato svariate zone di queste paese, ecco quali sono le 10 cose da fare per preparare al meglio il vostro viaggio in Spagna:

CARTA D’IDENTITÀ – Essendo un paese membro dell’Unione Europea non serve il passaporto, difatti è sufficiente portare con sé la carta d’identità.

COSA METTERE IN VALIGIA – La Spagna è un paese vasto, ad esempio il clima della Galizia è molto differente da quello dell’Andalusia. Valutate quindi gli indumenti da portare a seconda della regione che visiterete. Tra le altre cose, nella mia valigia non mancano mai una guida di viaggio, una fotocopia della carta d’identità e delle carte di credito, la macchina fotografica ed il power bank di emergenza per il cellulare.

ASSICURAZIONE SANITARIA IN SPAGNA – Avere un’assicurazione sanitaria rende il viaggio più tranquillo. In questo caso io viaggio con Traveller Generation di Europ Assistance, una polizza destinata agli under 35 che garantisce assistenza h24 anche attraverso Facebook Messenger.

MEDICINALI – Il suggerimento è quello di partire da casa con un “kit di sopravvivenza”. Nel mio caso, in valigia metto sempre un antibiotico e degli antinfiammatori.

DENARO E CARTE DI CREDITO – Le carte di credito sono accettate praticamente dappertutto così come è facile trovare degli sportelli automatici dove prelevare, seppure ad ogni transizione venga applicato un costo di commissione.

CORRENTE ELETTRICA – Anche qui non dovrebbero esservi particolari problemi perché è a 220 V e le prese hanno due spinotti tondi.

GUIDE DI VIAGGIO – In commercio ce ne sono varie e più o meno specifiche. Per pianificare al meglio il mio tour della Spagna prendo spunto anche dai siti internet delle agenzie di turismo locali, oltre alle brochure informative che raccolgo durante le fiere.

CELLULARI ED INTERNET – Il prefisso internazionale della Spagna è 0034 mentre il 0039 è quello da utilizzare per chiamare verso l’Italia. Per quel che riguarda internet, il roaming è stato abolito per i paesi dell’Unione Europea. Ciò significa che potete navigare con la connessione dati usufruendo dello stesso abbonamento che avete in Italia. Detto ciò, specie nei luoghi pubblici e nelle città non mancano le zone dove collegarsi al WiFi gratuitamente.

ORARI DEI PASTI – La Spagna, ad eccezione delle isole Canarie, ha il nostro stesso fuso orario. Detto ciò, si mangia ad orari differenti rispetto ai nostri. Generalmente, la colazione si fa tra le 8 e le 11, il pranzo tra le 13:30 e le 16, infine la cena tra le 21:30 e le 23:30.

MANCIA – Non è obbligatoria ma diciamo che è caldamente consigliato lasciarla. Va aggiunto poi che il mangiare in Spagna, comprese le grandi città, è tendenzialmente più economico che in Italia.

Stefano Bagnasco*

*Blogger e copywriter, Stefano scrive su checkinblog.it raccontando i suoi viaggi ii Spagna, Scozia e Liguria. In ogni suo itinerario si muove unicamente coi mezzi di trasporto pubblici ed è sempre alla ricerca degli angoli meno battuti dai turisti.

Inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *